16 giugno 2015 | 18:40

Discovery presenta la sua sfida generalista al tasto 9 del telecomando. Su Deejay Tv arrivano film, serie, quiz, live show, comicità e sport. Marinella Soldi: c’è spazio e l’esigenza di un’offerta innovativa

di Roberto Borghi –  Se in pochi mesi e senza grossi sforzi Discovery è riuscita a portare Deejay Tv  da un ascolto dello zero virgola ad oltre un punto percentuale, cosa potrebbe fare adesso che su quel canale viene lanciata una programmazione agguerrita supportata da importanti investimenti in comunicazione? La risposta ha provato a darla oggi a Milano il board di Discovery guidato da Marinella Soldi che ha presentato i palinsesti della prossima stagione.

Leggi o scarica i comunicati stampa dedicati alle principali novità in palinsesto di Deejay Tv | Real time | DMax | Giallo | Focus | Frisbee e K2

L'upfront 2015 di Discovery. Da sinistra Cipriani, Soldi, Araimo e Carafoli

L’upfront 2015 di Discovery. Da sinistra Cipriani, Soldi, Araimo e Carafoli

Stagione che per la prima volta vede il gruppo cimentarsi nel mercato che conta, quello delle generaliste, avendo in mano l’ambitissimo tasto numero 9 del telecomando acquisito a gennaio dal Gruppo Espresso per 17 milioni di euro (deal che si finalizzerà solo quando la situazione legislativa dell’Lcn troverà una soluzione definitiva).

“Nel 2010 il gruppo Discovery aveva lo o,4% mentre oggi è al 7,5%, un risultato che mette l’Italia tra i 10 Paesi più importanti della nostra compagnia presente in oltre 200 nazioni e che ha contribuito fattivamente a far sì che il fatturato internazionale superasse per la prima volta quello  Usa”, dice orgoglioso il numero uno Marinella Soldi, il cui nome è spesso inserito tra i papabili alla direzione della Rai. Sull’argomento però Soldi taglia corto: “sono lusingata di sentire queste cose, ma qui c’è molto lavoro da fare”.

Lavoro che – oltre al varo dei nuovi palinsesti di Real Time, DMax, Giallo, Focus, Frisbee e K2 – si concentra sul lancio della nuova Deejay Tv e della piattaforma ott Dplay. “Dal tasto numero 9 del telecomando passa tanta gente, la metà degli spettatori italiani non va oltre. C’è quindi una vasta area di pubblico che non conosce i  nostri prodotti televisivi e che finalmente con Deejay Tv avrà modo di incrociare e, si spera, apprezzare”, spiega Marinella Soldi a cui fa eco la responsabile programmi e contenuti Laura Carafoli: “abbiamo affilato le armi perché nell’arena generalista si picchia duro. Per questo su Deejay Tv nessun genere sarà escluso: dal quiz al game show, dal reportage alle grandi serie tv, senza escludere eventi live, comicità e film passando per il dating show, il makeover e lo sport. Tutto questo con l’ambizione di non perdere la carica innovativa e di sperimentazione propria di Discovery”. Della precedente gestione Deejay resta ‘Deejay chiama Italia’ (al suo decimo anno) e la serata speciale di febbraio dei ‘Deejay Awards’ in collaborazione l’emittente guidata da Linus.

Laura Carfoli e la slide con la crescita di Discovery Italia

Laura Carfoli e la slide con la crescita di Discovery Italia

L’altra novità presentata oggi da Discovery è DPlay, servizio di video streaming gratuito che offre la possibilità di vedere sempre e ovunque, attraverso differenti device e in modalità on demand, tutti i principali programmi del portfolio free to air di Discovery Italia. Per Alessandro Araimo, svp & chief operating officer di Discovery Networks Southern Europe, “Dplay offre un’immersione totale senza limiti di spazio e tempo nel mondo dei nostri contenuti. Dplay è la conferma del nostro approccio multipiattaforma e della volontà di raggiungere un pubblico sempre più ampio, con un palinsesto personalizzabile, fruibile ovunque”. Araimo ha anche annunciato che su DPlay sono in arrivo dei branded channel, canali interamente dedicati a un partner commerciale.

Tanta carne al fuoco anche per il capo della concessionaria Discovery Media, Giuliano Cipriani, che nonostante gongoli per la crescita a due cifre nel primo semestre dell’anno lamenta una certa pressione. “Mi riportano che alcuni competitor dicono in giro che siamo sovrastimati. Evidentemente cominciamo a far paura davvero”, dice, “ed è bene che sia così perché i numeri ci dicono che se sulla share complessiva abbiamo il 7,5%, sul prelibato target commerciale 15-64 anni arriviamo a sfiorare il 10%. Noi cresciamo velocemente e abbiamo un’operatività altrettanto veloce, ma il mercato è ancora lento nell’adeguarsi a modalità e offerte più smart”.

L’upfront milanese è stata l’occasione per fare il punto sul gruppo Discovery che in Italia ha consolidato la sua posizione di terzo editore per share e che negli ultimi 5 anni ha visto crescere il portfolio da 5 a 14 canali, passando da una presenza esclusivamente pay a un modello anche free e multipiattaforma. Oggi il portfolio complessivo è composto da 14 canali, 7 free to air e 7 pay e raggiunge ogni mese oltre 45 milioni di persone. A giugno Real Time si conferma  ottavo canale nazionale con l’ 1,6% di share e Dmax primo canale digitale tra gli uomini con il 2,1%; Giallo e Focus hanno una platea sempre più ampia e sono cresciuti rispettivamente del +25% e +3% rispetto al 2014. K2 e Frisbee si confermano punti di riferimento per il pubblico dei più piccoli. Sul fronte pay Discovery Channel, il flagship che proprio in questi giorni compie 30 anni, si conferma leader nell’area 400 di Sky mentre Eurosport, da un anno nella famiglia Discovery, è reduce dal successo di ascolti del Roland Garros e ha un palinsesto nei prossimi mesi ricco di esclusive e grandi eventi internazionali.

La sfida generalista di Deejay Tv

La sfida generalista di Deejay Tv

 Il palinsesto di Deejay Tv raccontato da Discovery


DEEJAY CHIAMA ITALIA – INTRATTENIMENTO LIVE

DCI è la finestra live sul mondo contemporaneo. Linus e Nicola Savino sono i protagonisti assoluti di un programma radiofonico che negli anni ha saputo innovarsi pur mantenedo inalterata una formula vincente e che trova anche in video la sua perfetta declinazione. Produzione Elemedia.

L’ISOLA DI ADAMO ED EVA – con VLADIMIR LUXURIA – DATING SHOW
Produzione originale

Un incredibile esperimento televisivo per trovare il vero amore nella sua forma più pura. Il format internazionale più chiacchierato dell’anno, condotto da un personaggio fuori dal coro: Vladimir Luxuria. Il ritorno alle origini dell’uomo, alla favola di Adamo ed Eva. L’incontro tra un uomo e una donna senza alcuna sovrastruttura. Qui non conta la ricchezza, lo stipendio, la macchina sportiva o l’abito firmato. Ci sono lui e lei, spogliati di tutto. In un anno ha conquistato 8 paesi europei, diventando un fenomeno non solo in tv ma anche sui media e sui social network. Trasmesso in Olanda, Germania, Spagna (dove è stato il debutto più alto nella storia dell’intrattenimento di Cuatro). Oltre all’Italia, Danimarca, Polonia, Francia e Finlandia sono in lavorazione vari adattamenti. Produzione Endemol italia.

HOTEL DA INCUBO – con ANTONELLO COLONNA – MAKEOVER
Produzione originale

Antonello Colonna, chef stellato e imprenditore, è una persona semplice, ma le sue scelte non convenzionali hanno scosso l’ambiente della cucina. Tutto ciò che apparentemente sembra perfetto ha un ulteriore margine di miglioramento se è Antonello Colonna ad occuparsene. A suo parere un’accoglienza impeccabile è la chiave per raggiungere il cuore di ogni cliente.
Sta per arrivare in Italia il format portato al successo in America da Gordon Ramsay, Hotel da Incubo: il programma che tenta di risollevare le sorti di alberghi, locande e bed & breakfast sull’orlo del fallimento. Endemol Italia realizzerà per Discovery la versione italiana del format e in questi giorni sono in corso le selezioni per gli hotel, a tutti i livelli, che hanno bisogno di aiuti e consigli per tornare a essere competitivi. Camere da letto e bagni sporchi, camerieri poco preparati, servizio non adeguato, colazioni che sarebbe meglio non assaggiare, strutture fatiscenti diventeranno solo un lontano ricordo.

TRADE UP – con FEDERICO RUSSO – QUIZ SHOW
Produzione originale

Possedere un’auto è una necessità, per pochi fortunati può essere invece il piacere di realizzare un vero e proprio sogno: l’auto dei desideri. In questo game show tutto può accadere: avere finalmente un’auto nuova, o addirittra una fuori serie. Due famiglie vengono portate in un hangar pieno di bolidi scintillanti per sfidarsi rispondendo a una domanda di cultura generale e selezionare la chiave che accenderà la loro auto sino a trasformarsi in un vero e proprio sogno: un’auto esclusiva altrimenti irraggiungibile! Più si va avanti nella sfida e più sale il valore dell’auto. Produzione Magnolia.

TRASH OR TREASURE – GAME SHOW
Produzione originale

Trash or Treasure è il game show che restituisce valore alle cose, un gioco che mette alla prova l’intuito dei concorrenti che dovranno distinguere tra oggetti di pregio e cianfrusaglie. Preziose antichità, curiosi reperti o semplici tarocchi? Questo è il dilemma…Perché non è oro tutto quello che luccica. Produzione Magnolia.

BOATS – con PIF – INFORMAZIONE
Produzione originale

BOATS è l’acronimo di “Based On A True Story” (Basato su una storia vera). Si tratta di un ciclo di 5 docu-racconti inediti introdotti da Pif. Reportage di giovani videomaker per raccontare tutti gli aspetti del reale: dall’amore alla follia, dal genio alla disperazione sino alla corruzione.
Ma non è solo questo, BOATS è anche una scuola per filmaker emergenti. Al più meritevole ogni anno Discovery conferirà un premio di 50.000€. L’iniziativa avrà anche una declinazione digitale su Dplay (il nuovo servizio OTT del Gruppo) con un vero e proprio palinsesto verticale dedicato.

TUT – GRANDE FICTION

Tut mostra, per la prima volta in televisione, la storia del faraone egiziano Tutankamon, uno dei più famosi leader nella storia umana. Questo kolossal in tre parti, interpretato dal premio Oscar Ben Kingsley racconta la storia dell’ascesa di Tut al potere e la sua lotta per condurre l’Egitto alla gloria. “Tut” apre una finestra affascinante in un mondo di battaglie epiche, cospirazioni, gelosie e omicidi. Nei panni del Faraone, il giovane ed emergente attore canadese, Avan Jogia. Produzione Muse Entertainment.

Leggi o scarica i comunicati stampa dedicati alle principali novità in palinsesto di Deejay Tv | Real time | DMax | Giallo | Focus | Frisbee e K2