17 giugno 2015 | 10:24

Rupert Murdoch, a partire dal primo luglio, lascerà il timone di 21St Century Fox ai due figli James e Lachlan

(MF-DJ) Rupert Murdoch lascerà ufficialmente il timone di 21St Century Fox il primo luglio prossimo passando le redini del gruppo cinematografico e televisivo ai figli James e Lachlan. L’84enne Murdoch, secondo quanto comunicato ieri sera dalla società nata dallo scorporo delle attività di entertainment di News Corp (società editoriale proprietaria di Dow Jones & Co. che insieme a Class E. Controlla quest’agenzia), lascerà l’incarico di presidente e amministratore delegato ma rimarrà all’interno del consiglio di amministrazione con il ruolo di presidente esecutivo. Il ruolo di amministratore delegato sarà assunto dal 42enne James Murdoch, attuale co-direttore operativo di 21st Century Fox.

James Murdoch (foto Olycom)

James Murdoch (foto Olycom)

Al contempo il 43enne Lachlan Murdoch passerà dall’incarico di co-presidente non esecutivo a quello di co-presidente esecutivo, mentre l’attuale direttore operativo, il braccio destro di Rupert Murdoch, Chase Carey, diventerà vice presidente esecutivo e rimarrà in società fino alla scadenza del contratto prevista il 30 giugno dell’anno prossimo. Il rimpasto ai vertici, approvato dal consiglio di amministrazione convocato ieri, formalizza il passaggio ai figli del magnate australiano del timone di un gruppo con attività in un ampio spettro di settori, dalla rete televisiva Fox ai canali satellitari Sky fino ad uno degli studios storici della cinematografia statunitense.

“E’ sempre stata la nostra priorità assicurare una leadership stabile e di lungo termine alla società e queste nomine rispettano questa ambizione”, ha affermato il magnate in una nota. “Lachlan e James hanno entrambi talento e sono affermati dirigenti e tutti insieme, come azionisti e partner, ci adopereremo per portare la nostra società su nuovi livelli di crescita e di opportunità in un momento di cambiamenti dinamici per il nostro settore”.

“Siamo entrambi onorati dell’opportunità di guidare, con nostro padre e la talentuosa squadra di manager di 21St Century Fox, questa straordinaria società”, hanno aggiunto Lachlan e James Murdoch, le cui sedi saranno rispettivamente a Los Angeles e New York. Il rimpasto ai vertici prevede inoltre che i dirigenti attualmente a diretto riporto di Carey rispondano contemporaneamente ai due figli di Rupert Murdoch. Tra questi manager figurano i presidenti di Fox Networks, Peter Rice, e di Twentieth Century Fox Film, James N. Gianopulos. Il numero uno di Fox News, Roger Ailes, continuerà invece a rispondere a Rupert Murdoch. (MF-DJ, 17 giugno 2015)