17 giugno 2015 | 12:32

Telecom: formalizzata la scissione di Telco. Nell’ultimo Cda della holding definita la ripartizione tra i soci delle azioni di Telecom

(MF-DJ) L’ultimo Cda di Telco, holding a cui fa capo il 22,3% del capitale di Telecom I. e che è partecipata da Telefonica, Generali Ass., Intesa Sanpaolo e Mediobanca, si è concluso da poco. E’ quanto ha appreso MF-Dowjones da una fonte vicina al dossier. I soci, spiega ancora la fonte, hanno formalizzato al cospetto del notaio Marchetti la scissione di Telco.

Marco Patuano

Marco Patuano

L’ultimo step, prima che i soci finanziari italiani e la società di Tlc spagnola possano disporre liberamente delle rispettive quote, è attendere l’iscrizione dell’atto di scissione al Registro delle Imprese, passaggio che dovrebbe avvenire entro due-tre giorni. (MF-DJ, 17 giugno 2015)

 

Telecom I.: stipulato atto scissione holding Telco

(MF-DJ) I soci di Telco, holding che detiene il 22,3% del capitale di Telecom I., hanno stipulato l’atto di scissione della società che diventerà efficace a partire dall’iscrizione nel Registro delle Imprese.

Alla data di efficacia, si legge in una nota, le azioni di Telecom I. detenute da Telco verranno ripartite tra i soci: il 14,72% alla newco controllata da Telefonica, il 4,31% a quella del Gruppo Generali e l’1,64% a ciascuna delle newco controllate rispettivamente da Intesa Sanpaolo e da Mediobanca. Con l’efficacia della scissione cesserà ogni effetto del patto parasociale in essere tra i soci di Telco. (MF-DJ, 17 giugno 2015)