22 giugno 2015 | 10:39

Cicchetti, ceo di Inwit: la società ha le caratteristiche per partecipare al consolidamento del settore delle torri. Positivo iI debutto in Borsa, tra i fondi Threadneedle e Harvard Management Company

(MF-DJ) “Abbiamo detto che vediamo di fronte a noi un paio di anni in cui potrebbe esserci un percorso di consolidamento del settore. Inwit ha le caratteristiche per parteciparci”. È quanto ha dichiarato Oscar Cicchetti, Ceo di Inwit, controllata di Telecom I. attiva nel settore delle torri, a margine della cerimonia di quotazione della società a Piazza affari.

Oscar Cicchetti (foto Olycom)

Oscar Cicchetti (foto Olycom)

Il manager inoltre ha sottolineato che “non crediamo che ci siamo molte sinergie tra le torri broadcast e le torri di tlc”, ma il nostro lavoro è quello di gestire l’infrastruttura. Interpellato sul successo dell’Ipo, il manager ha dichiarato che “siamo soddisfatti. Abbiamo una storia solida e il fatto che sia stata apprezzata ci fa piacere”. Il riscontro è stato “generalizzato. Ci sono i più grandi nomi della finanza mondiale. Il più grande sotto il 2%. Ci sono i più grandi investitori sia long only sia hedge fund”.

Infine, su un’eventuale remunerazione degli azionisti, il Ceo ha sottolineato che “non abbiamo una politica di dividendo. Abbiamo poco debito e generiamo cassa”. In ogni caso, ha aggiunto Cicchetti, la cedola “la decide il Cda e l’assemblea degli azionisti”. (MF-DJ, 22 giugno 2015)

Inwit: Threadneedle e Harvard M. Company oltre 2%

(MF-DJ) I fondi Threadneedle e Harvard Management Company sono entrati nel capitale di Inwit, società delle torri di Telecom I., con una percentuale rispettivamente pari al 3% e al 2,6%.

È quanto ha sottolineato il direttore finanziario di Inwit, Rafael Giorgio Perrino, a margine della cerimonia di quotazione della società a Piazza affari.

Borsa I.: Inwit debutta sull’Mta, 875,3 mln raccolti

(MF-DJ) Inwit (Infrastrutture Wireless Italiane) ha debuttato sul Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana. Inwit, si legge in una nota, è una società del Gruppo Telecom I. e opera nel settore delle infrastrutture per le comunicazioni elettroniche, in particolare quelle dedicate all’ospitalità di apparati di trasmissione radio per le telecomunicazioni e la diffusione di segnali televisivi e radiofonici.

In fase di collocamento la società ha raccolto 875,3 milioni di euro, con una capitalizzazione pari a circa 2,2 miliardi di euro. Banca Imi ha agito come sponsor e responsabile del collocamento per l’offerta pubblica. Coordinatori Globali dell’offerta sono Banca Imi, Deutsche Bank Ag, London Branch e Mediobanca – Banca di Credito Finanziario.

“Siamo molto felici di dare il benvenuto a Inwit sul mercato principale di Borsa Italiana”, ha commentato Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana. “La società ha ricevuto un ottimo riscontro da parte degli investitori che hanno richiesto titoli pari a circa sette volte l’offerta. Un’ulteriore dimostrazione di come gli investitori domestici e internazionali guardino con sempre maggiore attenzione al nostro mercato e siano pronti a cogliere le sempre più numerose e interessanti opportunità di investimento. Ci auguriamo che Inwit, anche grazie alla quotazione, possa conseguire con successo i suoi ambiziosi progetti di crescita”. (MF-DJ, 22 giugno 2015)