22 giugno 2015 | 15:18

Elena Vasco, nuovo segretario generale della Camera di Commercio di Milano

Elena Vasco è dal 22 giugno 2015 il nuovo Segretario Generale della Camera di Commercio di Milano, una donna a guidare una delle più grandi Camere di Commercio d’Europa. Succede a Pier Andrea Chevallard. Elena Vasco, cinquantanni, già dirigente dell’ente è il ventiduesimo Segretario Generale della Camera di Commercio di Milano.

Il nuovo Segretario Generale. Elena Vasco è nata a Hartford (USA). Laureata in Economia e Commercio all’Università di Napoli. Ha lavorato per Mediobanca dal 1992 al 1997 e per HdP Holding di Partecipazioni Industriali S.p.A. dal 1997 al 2002. Amministratore Delegato della RCS Broadcast dal 2002 al 2003 e Responsabile della Direzione Strategica e Affari Speciali di RCS MediaGroup Spa dal 2003 al 2004. Prima di lavorare per la Camera di commercio è stata responsabile della Direzione Amministrazione, Finanza, Pianificazione e Controllo della Milano Serravalle Milano Tangenziali Spa. Dal 2009 è stata Vice Segretario Generale e Dirigente Area Risorse e Patrimonio della Camera di commercio di Milano.

La Camera di commercio di Milano. “La casa di tutte le imprese”. Costituita nel 1786 è un ente autonomo di diritto pubblico. Rappresenta i diversi settori economici i cui esponenti guidano la Camera di commercio attraverso Consiglio e Giunta, tra cui commercio e servizi, industria, artigianato, agricoltura, credito, lavoratori, consumatori, ordini professionali.

Svolge funzioni di interesse generale per il sistema produttivo promuovendo la crescita delle imprese e del territorio, favorendo anche azioni di promozione e marketing internazionale.

Con 362mila imprese iscritte è tra le più grandi d’Europa. Le principali aree di intervento riguardano il registro delle imprese, la promozione dell’imprenditorialità, l’impegno per favorire l’accesso sui mercati internazionali, la rilevazione e diffusione di dati e informazioni sulla realtà economico-sociale, il perfezionamento dei meccanismi di regolazione a tutela del mercato, anche attraverso la formazione e le azioni di promozione e marketing internazionale.

Quattro le aziende Speciali della Camera di Commercio: InnovhubSSI per le tematiche europee e l’innovazione, Promos per l’internazionalizzazione, Formaper per lo sviluppo dell’imprenditorialità, Camera Arbitrale per arbitrato e conciliazione.