23 giugno 2015 | 16:50

La sezione video di Bing, con l’aiuto di Microsoft, sfida YouTube

Microsoft ha ‘risistemato’ la pagina di ricerca video di Bing, come sottolinea l’articolo di The Verge, portando alcuni dubbi su chi è davvero il re dei video online. In realtà, YouTube è ancora la primo posto, anche se è comunque consigliabile una capatina sulla pagina di Bing per un’informazione a 360°.

La nuova piattaforma, infatti, è più grande e grazie alla possibilità di vedere una piccola anteprima solamente spostando il cursore sul video, è possibile capire subito se quello che andremo a visionare è davvero quello che ci interessa.
Inoltre, Bing, come YouTube, ti mostra diverse informazioni quali il numero di utenti che hanno visualizzato quel contenuto, la data di caricamento e chi l’ha caricato.
Infine, Bing, non include solo i video caricati su YouTube, ma mostra tutti i risultati del web.