Mercato

24 giugno 2015 | 10:26

Arriva Opera Unica, il concept innovativo di Class Editori

Un’opera unica che è al servizio delle opere uniche più belle e interessanti create e prodotte nei settori dell’eccellenza italiana e internazionale, quali il food, il design, la moda, il lusso. A renderlo noto è il comunicato stampa. Si trova a Milano, in via Verri n°4, e nasce da un idea di Class Editori e Class Pubblicità: ricreare nel mondo reale un luogo d’incontro tra un prodotto iconico, che rappresenti al meglio un’azienda e ne trasmetta di conseguenza i valori che questa vuole comunicare al suo pubblico, e il pubblico stesso, che ha la possibilità di ammirare e conoscere dal vivo l’opera e quindi di entrare nel mondo che questa rappresenta. In una modalità che è complementare ma più ricca rispetto a quella della comunicazione su canali tradizionali, perché consente di vivere un’esperienza diretta che questi non consentono di replicare, colpendo con efficacia il target di proprio interesse.

Opera Unica non è un negozio ma uno spazio espositivo, polifunzionale e polisensoriale, ideato e progettato per l’occasione dall’architetto Italo Rota, autore tra gli altri del Padiglione del Vino e del Padiglione del Kuwait a Expo 2015. E’ uno spazio che al suo interno si trasforma in uno scrigno al cui centro è posizionata l’opera esposta, che è circondata da pareti a specchio che ne restituiscono le diverse sfaccettature creando un’immagine leggera, quasi onirica, grazie alla particolare tecnologia riflettente che è stata usata dallo studio Rota.

All’esterno, direttamente dalla vetrina, i passanti e i curiosi hanno inoltre la chance di osservare le icone esposte mediante una visuale unica, attraverso un caleidoscopio che ne crea mille diverse immagini e particolari, esaltandole, e al cui interno possono fotografarsi essi stessi, creando una foto unica che nel suo genere è essa stessa un’opera. Il tutto mentre gli schermi montati sul cielino trasmettono filmati in 4/3 che arricchiscono l’esperienza dei visitatori rendendola quanto più possibile simile all’ingresso in un mondo in 3d.
Sono già diverse le aziende che hanno aderito con entusiasmo a questo progetto di comunicazione e che ruoteranno all’interno dello spazio con cadenze non fisse ma personalizzate a seconda delle esigenze dei clienti di Class Pubblicità. Elisabetta Franchi, Rem e Poliform quelle di questa settimana, attratte oltre che dall’originalità del progetto anche dal fascino del luogo.
“Class Editori aprendo questa finestra nel cuore di Milano, offre a diversi brand una chance di ingresso in una vetrina che di sua natura è e rimane molto esclusiva, in cui è ormai impossibile accedere salvo rilevare uno dei punti già esistenti, a un costo che sarebbe proibitivo” spiega Angelo Sajeva, consigliere per le strategie e lo sviluppo di Class Editori e presidente di Class Pubblicità.
“Class oggi guarda già al domani , mettendo in contatto in maniera Unica chi produce, con idee innovative e creatività, con chi ne ha bisogno ma non in maniera ancora palese, facendo leva sulla curiosità e lo stupore.
All’interno di Opera Unica i clienti della concessionaria hanno la possibilità non solo di comunicare sé stessi attraverso l’icona da loro scelta ma anche di usare lo spazio per i loro eventi, come luogo dove organizzare aperitivi, cocktail e giornate a tema che prendono spunto dall’opera per poi abbracciare un’intera gamma di prodotti o un concetto generale.
“Lo spazio, infatti, consente di comunicare un prodotto all’interno di una realtà immersiva, che ne esalta le caratteristiche dimostrandosi uno strumento innovativo di comunicazione e coinvolgimento straordinariamente efficace”, conclude Sajeva.