Mercato

24 giugno 2015 | 12:34

Rcs continua potenziamento dell’offerta pubblicitaria: venderà anche l’advertising di Warner Music Italia

Il Gruppo RCS continua il potenziamento dell’offerta pubblicitaria della concessionaria RCS Communication Solutions. Il Gruppo ha infatti firmato un accordo esclusivo con Warner Music Italia per la vendita degli spazi pubblicitari del canale video di YouTube di quest’ultima su tutto il territorio italiano. A renderlo noto è il comunicato stampa.

Warner Music Italia è la divisione italiana di Warner Music, azienda leader nell’industria musicale a livello nazionale e internazionale e presente in più di 50 Paesi. Con un ampio e vario numero di grandi artisti e nuove star, Warner Music Group possiede famose etichette discografiche tra cui Asylum, Atlantic, Elektra, Parlophone, Nonesuch, Roadrunner, Warner Bros e annovera cantanti del calibro di Max Pezzali, Laura Pausini, Luciano Ligabue, Nek, Vinicio Capossela, Bruno Mars, Coldplay, David Guetta, Led Zeppelin, Pink Floyd e anche nuovi artisti della scena pop-dance ed EDM come Clean Bandit, Robin Schulz, Jack Ü e molti altri.

Il canale di Warner Music Italia genera più di cento milioni di visualizzazioni al mese, con una permanenza media di circa venti minuti e una copertura omogenea su diverse fasce d’età – dagli utenti più giovani agli over 45.

RCS, grazie a questo importante accordo, diventa concessionaria esclusiva per l’Italia assicurandosi la vendita degli spazi pubblicitari on-line di Warner Music Italia e in particolare degli spazi preroll distribuiti sul canale dell’etichetta stessa, aggiungendosi all’attuale raccolta pubblicitaria di Google/YouTube proprietari della piattaforma. Questo nuovo bacino di utenti va ad arricchire quello già nutrito di RCS, offrendo la possibilità di raggiungere target sempre più ampi e profilati con un’utenza globale che supera i 9 milioni di utenti (fonte Comscore Videometrix). La collaborazione, inoltre, dà a RCS l’opportunità di offrire inserzioni pubblicitarie su contenuti originali di livello che, unitamente a quelle da tempo presenti su tutte le property on-line già parte del portafoglio di RCS Communication Solutions, fanno leva sull’alta qualità e l’esclusività del contenuto.

“Questa partnership – commenta Raimondo Zanaboni, Direttore Generale di RCS Communication Solutions – rappresenta una grande opportunità per il Gruppo e apre le porte a interessanti futuri sviluppi, in particolar modo nell’ambito del below-the-line. Un accordo strategico come quello siglato con Warner Music sono certo garantirà un significativo valore aggiunto da offrire ai nostri clienti nel settore in continua crescita dei video on-line”.

“Warner Music è da sempre impegnata per offrire ai propri artisti i migliori livelli di servizio e di opportunità, incrementando la monetizzazione dei loro contenuti – aggiunge Marco Alboni, Chairman & CEO di Warner Music Italia – Il content dei video musicali è una grande attrattiva per gli utenti di YouTube, specialmente per i più giovani, e noi crediamo che questa partnership con RCS possa aiutare a rafforzare la connessione tra artisti e brand e potenzialmente possa condurci a creare nuove opportunità di partnership commerciali in futuro”.