Comunicazione

25 giugno 2015 | 11:54

L’assemblea dei deputati M5S silura Ilaria Loquenzi, capo della comunicazione alla Camera

(Agi)  Ilaria Loquenzi, capo della comunicazione dei deputati 5 stelle alla Camera, e’ stata ‘silurata’ dal voto dell’assemblea di M5S di Montecitorio. Secondo quanto si apprende, hanno votato per licenziare la Loquenzi in 26, solo 17 si sono schierati perche’ lei continuasse a ricoprire questo incarico. Tra i 26 che hanno votato per il suo licenziamento, ci sarebbero anche l’attuale capogruppo Francesca Businarolo, il vicecapogruppo Giorgio Sorial, l’ex capogruppo Fabiana Dadone e un gruppetto di ‘deputati ligrui’ considerati vicini a Massimo Artini, ex 5 stelle. Sempre secondo quanto viene riferito, la Loquenzi – che era a capo della comunicazione da nemmeno 6 mesi e aveva sostituito il precedente, Nicola Biondo, anche lui licenziato improvvisamente, dopo il risultato non felice di M5S alle Europee – non lavorera’ piu’ per i 5 stelle dall’inizio di luglio, quindi tra pochi giorni. Mentre, viene sottolineato da fonti del Movimento, il suo contratto era stato rinnovato appena un mese fa. Secondo quanto apprende l’Agi, questo nuovo licenziamento di fatto sarebbe “una rappresaglia interna contro il direttorio M5S” che invece ha votato perche’ la Loquenzi continuasse il suo lavoro. Tra l’altro, secondo alcuni 5 stelle, questo nuovo scossone – che desta stupore in molti considerando che arriva dopo il risultato poisitivo alle ultime amministrative – potrebbe creare un “piccolo terremoto” dentro il Movimento, dato che la Loquenzi veniva considerata in contatto diretto con Gianroberto Casaleggio. Quindi, in M5S c’e’ chi teme che possano esserci conseguenze e reazioni da parte dello stesso Casaleggio che domani potrebbe – cosi’ viene riferito – dire la sua sul blog di Grillo. Non e’ escluso che i colleghi dell’ufficio stampa di M5S Camera possano adottare una iniziativa, cosi’ viene detto, per esprimere solidarieta’ alla collega. (Agi, 24 giugno 2015)

Gianroberto Casaleggio

Gianroberto Casaleggio