Editoria

25 giugno 2015 | 15:14

Ipotesi di interventi per la sostenibilità della gestione previdenziale dell’Inpgi (DOCUMENTO)

Tra i suoi tanti effetti, la crisi dell’editoria è andata a colpire in modo pesante le casse dell’Inpgi, l’istituto di previdenza dei giornalisti, a causa del combinato disposto di un sempre più massiccio ricorso agli ammortizzatori sociali e del drastico calo dei contributi per la riduzione del numero di giornalisti contrattualizzati (20% in meno, pari a 4mila posti di lavoro). I vertici dell’istituto corrono ai ripari e hanno ipotizzato una serie di interventi per correggere lo squilibrio tra entrate (contributi) e uscite (prestazioni) che in prospettiva potrebbe drammaticamente avverarsi.

Le proposte sono state inviate dal presidente dell’Inpgi Andrea Camporese alla federazione della stampa e a quella degli editori (Pdf)