Editoria

25 giugno 2015 | 16:02

Parte domani il Premio Ischia 2015 di Giornalismo Internazionale a Lacco Ameno

(Italpress) Rivoluzione digitale, rapporto tra giustizia e informazione, politiche europee, medio oriente e sondaggi elettorali. Queste le cinque macro aree che saranno approfondite nelle giornate di domani e sabato 27 giugno nell’ambito del Premio Ischia di Giornalismo Internazionale a Lacco Ameno. Anche per l’edizione 2015 i workshop con i grandi nomi dell’informazione italiana e internazionale saranno al centro della manifestazione che ogni anno premia i migliori giornalisti della stampa italiana e internazionale. Due giorni di dibattiti e confronti a viso aperto che vedono alternarsi nella conduzione dei diversi tavoli i giornalisti Paola Saluzzi e Renato Coen. Ad aprire l’evento venerdi’ 26 giugno (ore 15:00/16:00 SkyTG24HD Pomeriggio) il dibattito “Rivoluzione digitale – nuovi modelli per il futuro del giornalismo” con Ignacio Escolar – vincitore Premio Ischia Internazionale, Luigi Contu – Direttore dell’agenzia Ansa, Marco Pratellesi, caporedattore del sito L’Espresso e Federico Ferrazza – Direttore di Wired Italia. Modera Paola Saluzzi. Si prosegue ancora il pomeriggio (ore 16:00/17:00 Sky TG24HD Pomeriggio) con l’approfondimento dedicato al “Rapporto tra giustizia e informazione”, partecipano Giovanni Legnini – Vice presidente Consiglio Superiore della Magistratura, Luigi Vicinanza – Direttore “L’Espresso”, Alessandro Barbano – Direttore “Il Mattino” e Donatella Stasio – Il Sole 24ore, conduce Paola Saluzzi. A chiudere la prima giornata del Premio Ischia un tema di grande attualita’ “L’estate calda dell’Europa” (ore 18:30 Sky TG24HD Economia); sul futuro dell’Europa comunitaria si confrontano Giovanni Maria Vian – Direttore Osservatore Romano, Stefano Feltri – Vice Direttore Il Fatto Quotidiano e Tobias Piller – Corrispondente Frankfurter Allgemeine. Ad intervistarli da Roma Alessandro Marenzi.

Ignacio Escolar, vincitore Premio Ischia Internazionale (foto Escolar.net)

Sabato 27 (ore 15:00/16:00 Sky TG24HD) focus sul medio oriente con la tavola rotonda dal titolo “ISIS, giornalismo e propaganda del terrore”; ne discutono Domenico Minniti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Domenico Quirico – vincitore Premio Ischia, Daniele Raineri – Capo redattore esteri Il Foglio e Nadia Toffa – vincitrice Premio Ischia. Modera Renato Coen. Il secondo appuntamento della giornata di sabato 27 (ore 16:00/17:00 Sky TG24HD) torna a essere incentrato sulla comunicazione, in particolare su uno degli strumenti piu’ utilizzato da politica e media: il sondaggio elettorale. “Possiamo davvero credere ai sondaggi elettorali?” E’ il quesito su cui si confrontano, intervistati da Paola Saluzzi, Ernesto Galli Della Loggia – editorialista Corriere della Sera, Andrea Vianello – Direttore Rai3, e Marco Damilano – Vincitore Premio Ischia giornalista dell’anno per la carta stampata. Al termine della giornata (ore17,30/18,00) intervista esclusiva a cura di Renato Coen al Premio Ischia per la comunicazione Internazionale Tian Wei – Anchor del canale televisivo cinese CCTV, tra le piu’ polari e seguite giornaliste della Cina. Infine, alle ore 21.30, nella cornice di Piazza Santa Restituita la cerimonia di consegna dei premi della XXXVI edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo e del Premio La Penna d’Oro in uno spettacolo di informazione, intrattenimento e musica che vedra’ avvicendarsi sul palco insieme ai premiati Enrico Ruggeri, Enzo Gragnaniello e Mbarka Ben Taleb. Conduce Paola Saluzzi.
Questi i vincitori della XXXVI edizione: Marco Damilano, Premio Ischia Giornalista dell’anno Carta stampata; Nadia Toffa, Premio speciale giornalista dell’anno Tv; Massimo Corcione, Premio Ischia giornalista dell’anno per l’informazione sportiva; Premio Speciale a Domenico Quirico; Premio Comunicatore dell’anno a Massimiliano Tarantino. Premio “Penna d’Oro” a Eugenio Scalfari. Per la sezione internazionale il riconoscimento e’ andato allo spagnolo Ignazio Escolar mentre il Premio Comunicatore dell’anno Internazionale e’ stato assegnato alla giornalista cinese Tian Wei. Il Premio Ischia di Giornalismo Internazionale e’ sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica ed e’ patrocino dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Istituto di Credito sportivo, Autostrade per l’Italia spa, Poste Vita spa e con il contributo della Camera di Commercio di Napoli. (Italpress, 25 giugno 2015)