26 giugno 2015 | 18:15

Mediaset studia l’offerta per R101. Il ‘Sole’: oltre a Rtl 102.5 rumors sull’arrivo di altri pretendenti. La decisione entro il 30 giugno

Il Sole 24 Ore 26/06/2015 - Non è stata presa nessuna decisione ieri nel corso del consiglio di amministrazione Mondadori riguardo al destino di R101, la radio del gruppo per la quale sul tavolo del board c’è al momento una sola offerta presentata da Lorenzo Suraci, patron di Rtl 102.5.

Nel frattempo però, a quanto risulta al Sole 24 Ore, il dossierè finito già da qualche tempo allo studio del gruppo Mediaset. Potrebbe arrivare da qui, secondo quanto risulta, la seconda possibile proposta per l’acquisto di R101. È anche vero però che al momento la società guidata da Ernesto Mauri, il quale non ha fatto miste­ ro di considerare la radio ­ con i suoi 11,7 milioni di euro di ricavi (e ­4,4 milioni di Mol) ­ un’attività non core, ha sul tavolosolo la proposta di Suraci che, comunque, nonè detto che non vada in porto. Come anticipato dal Sole 24 Ore di ieri, comunque, negli ultimi giorni hanno preso quota rumors sempre più insistenti a proposito dell’arrivo di altri pretendenti che potrebbero, a breve, formalizzare una propria proposta. Bocche cucite nel gruppo tv di Cologno dove, alla richiesta di chiarimenti, viene opposto un secco «no comment sulle indiscrezioni di mercato». In casa Mediaset, si sarebbero comunque già da qualche tempo messi gli occhi sulla radio dei “cugini” di Mondadori per la quale c’è all’attenzione del board la proposta di Lorenzo Suraci. La sua Rtl 102.5 è la prima emittente radiofonica italiana per ascolti. E,a quel che risulta, Suraci avrebbe offerto sui 35 milioni di euro per aggiungere R101 alla sua scuderia da 50 milioni di euro di ricavi. La deadline per la conclusione dell’affare, positiva o negativa, resta al 30 giugno. A quanto risulta al Sole 24 Ore, gli unici dubbi ora sono relativi alla congruità dell’offerta presentata da Suraci. In questo quadro potrebbe insinuarsi la seconda proposta di Mediaset.