Nessuna categoria

29 giugno 2015 | 11:48

Anche alcuni brand americani celebrano sui social la decisione che rende legali i matrimoni gay negli Stati Uniti

Alcuni noti brand americani (Kellogg, Skyy Vodka, Jell-O, eccetera) celebrano, sui social media, la storica decisione della Corte Suprema, presa il 26 giugno 2015, che rende legali i matrimoni gay in tutti gli Stati Uniti e supera le leggi dei singoli stati. I matrimoni fra persone dello stesso sesso erano già legali in 36 stati americani e nel District of Columbia, ma altri 14 continuavano a vietarli, soprattutto al sud. Alcune coppie di Kentucky, Michigan, Ohio e Tennessee hanno fatto causa contro il divieto, e la Corte Suprema ha deciso di ascoltarle. E in giugno ha emesso la sua sentenza, con 5 giudici favorevoli e 4 contrari. Il voto decisivo è stato quello di Anthony Kennedy, un conservatore nominato dai repubblicani, che però in questo caso si è unito ai quattro colleghi liberal.
Ecco i Tweet pubbclicati su Adage.com