29 giugno 2015 | 14:41

Enrico Franco nuovo direttore del Corriere di Bologna, firmerà il quotidiano dal 30 giugno

Dopo la nomina a caporedattore centrale al Corriere della Sera a Roma, Armando Nanni lascia l’incarico di direttore del Corriere di Bologna, che firmava dal 30 gennaio 2007, giorno di nascita del quotidiano. Il consiglio d’amministrazione dell’Editoriale Bologna ha nominato Enrico Franco nuovo direttore responsabile del Corriere di Bologna.

Enrico Franco firmerà il quotidiano dal 30 giugno. “Sono profondamente onorato di questo incarico, che mi porta a lavorare nella Bologna che amo e di cui da sempre avverto il fascino: grande città, laboratorio di esperienze e di pensiero, motore di avvenimenti locali e nazionali, anticipatrice di tendenze”, dice Enrico Franco. “Il Corriere di Bologna continuerà a puntare sull’informazione libera, pluralista, corretta, con particolare attenzione a chi nella società, nelle imprese e nel mondo culturale coniuga il radicamento territoriale con la spinta all’innovazione.”

Enrico Franco, giornalista dal 1977 dopo gli studi di economia, si è occupato di cronaca ed economia percorrendo tutti i gradini della professione giornalistica, fino all’incarico di direttore del Corriere del Trentino e del Corriere dell’Alto Adige fin dalla loro nascita, nel novembre 2003. Enrico Franco manterrà la direzione delle due testate allegate al Corriere della Sera in Trentino Alto Adige. Il consiglio di amministrazione dell’Editoriale Bologna e la direzione del Corriere della Sera esprimono la più profonda gratitudine a Armando Nanni per il suo impegno, grazie al quale il Corriere di Bologna è diventato un punto di riferimento per l’informazione sulla cronaca, la politica, la cultura e la vita del capoluogo emiliano. Il consiglio di amministrazione dell’Editoriale di Bologna e la direzione del Corriere della Sera formulano a Enrico Franco i più sinceri auguri di buon lavoro.