Comunicazione

03 luglio 2015 | 12:26

Ecco le caratteristiche che un brand deve avere per essere interessante. Vince su tutti l’emotività (INFOGRAFICA)

di Arianna De Felice- eMarketer ha riassunto i dati di una ricerca, Atomik Research, che analizzano le caratteristiche che un brand deve avere per risultare più appetibile. Lo studio, svolto per un’agenzia di marketing, ha visto coinvolti gli inglesi e ha suddiviso i dati a seconda dell’età.
Per gli over 35, al primo posto col 51% di intervistati, alla base di un prodotto interessante c’è sembre un buono sconto e un’ampia concorrenza. Anche per gli over 18, o meglio i cosiddetti millennials che vanno dai 18 ai 24 e i gioveni millenials dai 25 ai 34 circa, i buoni sconto risultano interessanti, anche se prediligono (45%) storie allegre, toccanti o drammatiche. In realtà, la possibilità di avere un brand interessante e divertente, colpisce una fascia molto ampia d’età che arriva fino ai 44 anni circa, anche se va via via abbassandosi rispetto ai millennials. Per loro, il collegamento emotivo col brand è più importante del risparmio di denaro.