Editoria

08 luglio 2015 | 11:18

Francia: sciopero di 24 ore alla Afp contro la disdetta degli accordi sindacali

(ANSA) Afp in sciopero per 24 ore dopo l’annuncio del presidente dell’agenzia, Emmanuel Hoog, dell’intenzione di denunciare la totalità dei 117 differenti accordi sindacali conclusi negli anni con il personale, in vista di una rinegoziazione e del raggiungimento di un nuovo accordo unico.

Emmanuel Hoog

Lo sciopero di 24 ore, che oggi pomeriggio potrebbe essere prorogato dai sindacati, è stato dichiarato ieri al termine di un’assemblea convocata dopo l’annuncio di Hoog di voler dare disdetta degli accordi separati riguardanti, fra l’altro, le ferie, l’orario di lavoro, gli straordinari. Per il SNJ, il Sindacato nazionale giornalisti, si tratta di una “decisione inedita” e di un “atto di ostilità inaccettabile” da parte dell’azienda. All’Agence France Presse – 2.260 fra giornalisti, poligrafici e dirigenti amministrativi – gli accordi tema per tema e settore per settore si sono accumulati negli anni, fin dalla creazione dell’agenzia nel 1944. Dal novembre 2013, i dirigenti hanno chiesto una rinegoziazione di tutti gli accordi in vigore nell’azienda con l’obiettivo di raggiungere un accordo unico che armonizzi l’orario di lavoro e le ferie (44 giorni attualmente per i giornalisti contro circa 50 per i poligrafici), tenga conto dell’evoluzione generale e fissi un meccanismo unico di indicizzazione degli stipendi. (ANSA, 8 luglio 2015)