10 luglio 2015 | 11:12

Iab Italia avvia una consultazione tra istituti pubblici e privati sul mercato dell’advertising digitale. Per partecipare è possibile inviare la candidatura entro il 10 settembre

L’Associazione che  raggruppa i più importanti operatori della pubblicità online in Italia lancia una consultazione rivolta a Istituti Pubblici e Privati per avviare un percorso di collaborazione che porti alla rilevazione completa degli investimenti in digital advertising in Italia.

Carlo Noseda

Carlo Noseda

La nota di Iab informa che la consultazione è parte integrante del percorso intrapreso dal Consiglio Direttivo in carica, che ha indicato nella definizione dei vari aspetti del mercato – valore, player, trend emergenti e vantaggi per le aziende – l’elemento determinante per offrire una bussola ragionata agli investitori, in grado di aiutarli ad orientarsi nel mondo sempre più complesso e ricco di opportunità che il digitale rappresenta.

Un’analisi esaustiva, quindi, che permetterà a IAB Italia di offrire ai propri Associati e a tutti i protagonisti del settore uno strumento strategico che, grazie alla condivisione con il partner che si aggiudicherà la consultazione, conterrà sia indicazioni chiare sul mercato, che una lettura sulle competenze verticali e soprattutto sulla conoscenza e visione della Industry e dei suoi trend e fenomeni emergenti.

Gli Istituti interessati potranno inviare a IAB Italia la propria candidatura entro il 10 settembre, in modo da permettere all’Associazione di identificare il partner entro la fine del mese e poter cominciare subito dopo a lavorare insieme.

“Offrire alle aziende dati chiari e ragionati sul mercato è fondamentale per far comprendere le numerose opportunità offerte dal digitale – ha commentato il Presidente di IAB Italia, Carlo Noseda. – Dal primo momento in cui abbiamo iniziato a lavorare insieme, con il Consiglio Direttivo abbiamo evidenziato questa necessità, sempre più strategica in un mercato come il nostro, che, a dispetto della crisi, continua a crescere. Vogliamo individuare il miglior partner per offrire a tutti coloro che operano in questo settore una mappatura esaustiva e ragionata. Siamo certi che questa consultazione ci permetterà di collaborare con la realtà più indicata per soddisfare le richieste della nostra Industry”.