Continua lo sciopero dell’agenzia France Presse. Attivo soltanto il flusso di informazione per i clienti internazionali

(ANSA) I dipendenti dell’agenzia France Presse hanno votato ieri sera la prosecuzione per altre 24 ore dello sciopero cominciato martedì sera. Da tre giorni nessun lancio della AFP ha più raggiunto i clienti francesi dell’agenzia. Resta attivo soltanto il flusso di informazione verso i clienti internazionali. I sindacati hanno dichiarato lo sciopero dopo che il presidente Emmanuel Hoog, ha deciso di dare disdetta a tutti gli accordi aziendali – 117 in tutto – che regolamentano fra l’altro l’orario di lavoro, la settimana corta, i riposi compensativi, gli straordinari, le trasferte, le missioni e la politica dei giornalisti espatriati. L’assemblea si è data appuntamento oggi pomeriggio per un nuovo voto. (ANSA, 10 luglio 2015)

Emmanuel Hoog

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Editori al contrattacco: Governo agisce al contrario degli altri Paesi europei. Riffeser: sì a confronto, no a minacce e denigrazioni

Profondo restyling per A&F di Repubblica, in edicola dal 22 ottobre. Calabresi: fatwa di Di Maio ha portato abbonamenti

Nasce Milano Running Festival, primo festival italiano del podismo. Ad aprile con Generali Milano Marathon