10 luglio 2015 | 15:41

Telecom Italia cresce nella didattica digitale e acquisisce Alfabook, azienda che opera nel settore dell’editoria digitale

(AGI) Telecom Italia, attraverso la controllata Telecom Italia Digital Solutions, ha acquisito la societa’ Alfabook (dal Gruppo Hoplo), azienda torinese leader nel settore dell’editoria didattica digitale con oltre 90 marchi editoriali distribuiti, 13.000 titoli a catalogo e 440.000 utenti registrati. “L’operazione”, afferma una nota, “consente al Gruppo Telecom Italia un’ulteriore focalizzazione sulle attivita’ di sviluppo e diffusione di soluzioni innovative dedicate alla scuola digitale, avvalendosi delle competenze maturate da Alfabook, in particolare nei servizi a supporto della didattica, nella produzione di contenuti per case editrici, nella realizzazione e gestione di piattaforme e-commerce specifiche per il mondo scolastico e nella distribuzione di contenuti per l’editoria in formato ebook tramite il sito proprietario Scuolabook.it”.

Marco Patuano, ad di Telecom Italia

Marco Patuano, ad di Telecom Italia

Con questa iniziativa, prosegue il comunicato, Telecom Italia prosegue nel percorso di rinnovamento del proprio portafoglio di soluzioni rivolte al mondo dell’education, avviato in collaborazione con Alfabook. La nuova offerta Kit Scuola Digitale di Telecom Italia include infatti la piattaforma Scuolabook Network, che permette l’integrazione e la produzione di contenuti editoriali anche in logica SGC (Self Generated Content), nell’ambito di una proposta modulare e interoperabile comprensiva di infrastrutture di connettivita’, servizi gestionali e device. La soluzione di didattica digitale Scuolabook Network e’ stata inoltre adottata nell’ambito del Progetto Scuola Expo, realizzato in partnership con Telecom Italia, per mettere a disposizione dei docenti un ambiente digitale evoluto, volto a favorire la condivisione e la produzione collaborativa di contenuti inerenti al tema dell’Esposizione Universale.

La collaborazione con Alfabook si completa inoltre, con l’offerta dedicata agli studenti, Tim Young College, che comprende un bonus per l’acquisto di libri scolastici e manuali in formato digitale. “L’acquisizione di Alfabook rappresenta un segnale del crescente impegno, a livello industriale, del Gruppo Telecom Italia nel settore dell’education. Crediamo che la disponibilita’ di strumenti di facile accesso per le scuole, i docenti, gli studenti e le loro famiglie possa contribuire in maniera significativa ad accelerare il percorso di digitalizzazione scolastica e puntiamo contemporaneamente a favorire la diffusione di una cultura digitale necessaria per lo sviluppo del Paese”, dichiara Simone Battiferri, direttore Business Telecom Italia. In quest’ambito, Telecom Italia e il ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca hanno siglato, nel dicembre del 2014, un Protocollo di Intesa triennale, in virtu’ del quale l’azienda si impegna a promuovere la diffusione di soluzioni digitali a supporto di metodologie didattiche innovative, mettere a disposizione del Miur il proprio know-how per la diffusione della banda larga e ultralarga nelle scuole e a promuovere iniziative di comunicazione rivolte a studenti e docenti sulle nuove tecnologie. (AGI, 10 luglio 2015)