Mercato

13 luglio 2015 | 12:38

Altagamma, Maserati, Borsa Italiana e L’Uomo Vogue presentano il “Premio Giovani Imprese – Believing in the Future”

Ha avuto il via a giugno il programma di mentorship “PREMIO GIOVANI IMPRESE – Believing in the Future”, l’iniziativa indetta da Fondazione Altagamma, in partnership con Borsa Italiana, Maserati e L’Uomo Vogue che ha l’obiettivo d’incoraggiare e premiare i titolari di start up e giovani imprese culturali e creative. A riportarlo è il comunicato stampa. Lo scouting è aperto a tutte le realtà con un profilo ben delineato, un’esperienza già consolidata e un business plan definito. Altre condizioni richieste ai partecipanti sono l’essere detentori di un brand italiano e avere fino a un massimo di tre milioni di euro di fatturato annuo.

Sarà possibile candidare la propria impresa fino al 31 agosto 2015, giorno che vedrà la chiusura del bando e l’inizio della selezione da parte della giuria del miglior progetto per ogni categoria designata: moda e gioielli, design, hotellerie, food and beverage, automotive & yachting. A queste si aggiunge la categoria dedicata alle imprese digitali che abbiano un forte legame con uno dei succitati settori imprenditoriali. La giuria sarà composta dal Presidente di Fondazione Altagamma Andrea Illy e dal Board della Fondazione, dal Direttore Responsabile de L’Uomo Vogue e Vogue Italia Franca Sozzani, dal CEO di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi e dal Ceo di Maserati Harald J. Wester che, il prossimo settembre, presenteranno a Milano le imprese vincitrici all’interno dell’evento “Luxury & Finance”. Ai vincitori, Borsa Italiana metterà a disposizione un percorso di training nell’ambito del programma ELITE e l’opportunità di esplorare l’interesse di possibili investitori internazionali facendo conoscere loro la propria impresa/start- up. Fondazione Altagamma premierà con la Membership gratuita per un anno nella categoria “Brand emergenti d’Altagamma” e un percorso di Mentorship costituito da una serie di incontri organizzati all’interno delle aziende socie. Maserati premierà un unico vincitore e renderà disponibile un programma formativo di 6 mesi in vari dipartimenti aziendali, costruito in funzione del background e delle esigenze del vincitore stesso, per comprendere al meglio le dinamiche di un brand esclusivo nel panorama automotive internazionale.

Altagamma raggruppa e rappresenta, già dal 1992, l’alta industria creativa italiana che si distingue per innovazione, qualità, design e servizio. Le sue consociate sono ambasciatrici globali del lifestyle italiano e mirano a contribuire concretamente alla crescita economica e sociale del nostro paese.

«Con questa iniziativa Altagamma intende valorizzare le giovani imprese culturali e creative. La membership alla Fondazione sarà assegnata ogni anno alle migliori imprese emergenti, che potranno così contare su un programma unico e personalizzato di mentorship. Siamo lieti di poter organizzare questo progetto con partner eccellenti come Vogue, Maserati e Borsa” Andrea Illy, presidente di Fondazione Altagamma. Borsa Italiana prosegue il suo impegno nel supportare lo sviluppo delle imprese nazionali attraverso programmi dedicati come ELITE, che accompagna le  imprese non quotate verso l’apertura del capitale. «Tra gli obiettivi di Borsa Italiana c’è quello di sostenere la crescita del nostro sistema imprenditoriale e valorizzare il Made in Italy, con un focus specifico sul settore del lusso e della moda per rafforzare quel filo comune che da sempre lega ingegno creativo e capacità imprenditoriali del nostro paese». Raffaele Jerusalmi, CEO Borsa Italiana.

Maserati rappresenta fin dalla sua nascita sportività ed eleganza del tutto particolare, a sé stante; un emblema dunque della migliore italianità, tesa a valorizzare la bellezza, l’ingegno e «Per Maserati il successo è il risultato di diversi fattori. Nasce dalla comprensione delle aspettative dei nostri clienti, dalla condivisione dei nostri valori – eleganza senza tempo, sportività, stile e bellezza italiani  – e dalla proposta di innovative soluzioni progettuali realizzate con passione e con un’attenzione maniacale per i più piccoli dettagli. Ma più di tutto si tratta di una visione, di un sogno, della passione e della determinazione che servono per trasformarlo in realtà». Harald J. Wester, CEO Maserati. L’Uomo Vogue, leader nel segmento editoriale dei maschili, conferma la profonda attenzione verso il mondo dell’eccellenza, ponendosi come punto di riferimento e dando come sempre il massimo sostegno a quelle realtà e imprese che riconoscono nella creatività e nella capacità di business i propri core value ed obiettivi. «La creatività è il fondamento di qualsiasi espressione artistica e i mezzi finanziari possono contribuire a svilupparla e a farla crescere in molte direzioni diverse». Franca Sozzani, Direttore de L’Uomo Vogue.