Mercato

14 luglio 2015 | 14:57

Il supplemento del Corriere della Sera, La Lettura, cresce sulla carta e sul web

In poco più di tre anni di vita, il supplemento culturale del Corriere della Sera, abbinato al giornale ogni domenica, ha conosciuto una crescita costante ed è diventato un punto di riferimento nel panorama italiano. Le sue copertine d’autore costituiscono una galleria d’arte contemporanea, i suoi oltre mille collaboratori hanno portato ai lettori il meglio del dibattito culturale italiano e internazionale.

Come scritto nel comunicato stampa, adesso la Lettura cresce ancora, portando la foliazione a 48 pagine, e adotta una carta più preziosa, che valorizzerà in particolare la sua offerta d’immagine: le copertine inedite realizzate da grandi artisti, le infografiche, le graphic novel, i racconti fotografici. Il supplemento culturale del Corriere della Sera da domenica 19 luglio sarà in edicola, nella nuova versione arricchita, con la formula dell’acquisto facoltativo: il quotidiano costerà 1,50 da solo, 2 euro con la Lettura. Sarà possibile acquistare la Lettura anche nei giorni successivi all’uscita. Sempre dal 19 luglio, l’offerta si arricchirà di un canale online: www.corriere.it/laLettura. Una nuova sezione con contenuti originali e aggiornamenti quotidiani, con l’archivio di tutte le copertine d’autore e i materiali finora pubblicati. E anche l’attività social sarà potenziata. L’organizzazione di eventi, che ha già visto la Lettura protagonista di due mostre alla Triennale di Milano, si svilupperà ulteriormente. Infatti, la Lettura e la Fondazione Corriere della Sera collaboreranno nella realizzazione di momenti culturali, organizzando incontri per far partecipare i lettori al dibattito acceso dal giornale. Dice il direttore Luciano Fontana: “Il Corriere della Sera vuole valorizzare l’altissima qualità del suo supplemento culturale. Di buone letture, di arte, pensiero critico, fotografia, c’è sempre più bisogno. Vogliamo arricchire i contenuti de la Lettura, l’informazione culturale, gli approfondimenti, il dialogo social, per offrire a un pubblico esigente un dibattito delle idee sempre più ricco e articolato.”

Dice Antonio Troiano, capo della redazione Cultura del Corriere della Sera, che coordina la Lettura dalla sua nascita, il 13 novembre 2011: “Sono stati anni intensi, di crescita costante, di attenzione  continua ai fermenti culturali, che abbiamo cercato di raccontare con tutti i linguaggi. Più dei tanti riconoscimenti ricevuti, ci spinge a fare di più la voglia di accrescere ancora il dialogo con i nostri  Per il lancio della nuova stagione del supplemento, nella scia dell’attenzione e della cura che dalla nascita la Lettura dedica alla ricerca sulle immagini, il Corriere della Sera ha affidato all’illustratore Lorenzo Petrantoni una campagna di comunicazione su stampa. L’agenzia Tbwa ha realizzato le campagne radio e web.