14 luglio 2015 | 12:30

Crescono gli ascolti di La7 nel periodo estivo rispetto al 2014

Risultati positivi per il Network La7 (La7 e La7d) nelle prime due settimane della programmazione estiva, dal 28 giugno all’11 luglio, con più di 9 ore di programmi live nei giorni feriali dedicati all’informazione e all’intrattenimento, le fiction e i film.Secondo quanto riporta il comunicato stampa, per i due canali del gruppo Cairo Communications, nelle due settimane prese in considerazione lo share medio nelle 24 ore è stato del 3,64%, in crescita del 10% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Nel prime time (20:30/22:30), il network ha raggiunto il 4,35% di share con un +19% rispetto al periodo omologo e 6 milioni 100 mila spettatori contattati (nella fascia 20.30/23.30). In particolare, su La7 si segnalano, al mattino, i risultati di ‘Omnibus’, che si attesta al 4,78% di share. ‘Coffee Break’ – condotto in questa prima fase da Flavia Fratello – ottiene nei giorni feriali una media del 4,08% di share, mentre conquista sempre più consensi Andrea Pancani alla conduzione de ‘L’Aria d’estate’, versione estiva de ‘L’Aria che Tira’, che consegue un 5,36% di share medio, in crescita del +79% rispetto alla stessa fascia dello scorso anno. Dati che posizionano La7 al terzo posto tra le reti più viste tutti i giorni tra le 07:20 e le 08:20 con il 5,68% di share, e nei giorni feriali tra le 10:21 e le 11:26 con una media del 5,18% di share.

Nell’access prime time feriale ‘In Onda’, il programma condotto da Gianluigi Paragone e Francesca Barra, si attesta al 4,61% di share medio, conquistando un +15% rispetto allo scorso anno. Il Tg delle 20 condotto da Enrico Mentana ottiene, dal lunedì al venerdì, una media del 5,51%. In particolare, lo speciale ‘Maratona di Atene’ del 5 luglio ha fatto segnare, durante i circa 400 minuti di diretta, una media del 6,45% di share e quasi 9 milioni di contatti, con picchi del 9,60% e di oltre 1,8 milioni di spettatori.

Buoni risultati sono stati raggiunti anche grazie a grandi classici del cinema italiano e mondiale. In particolare ‘La moglie di un uomo ricco’ con Halle Berry, in onda il 25 giugno, ha ottenuto una share del 4,32% mentre il western ‘Gli avvoltoi hanno fame’ ha conquistato il 4,06%. Per la fiction seriale, l’appuntamento della domenica pomeriggio, Josephine Ange Garden, ottiene mediamente il 3,38%.

‘Special Guest’, l’omaggio a 10 fra gli artisti più popolari e brillanti del panorama televisivo italiano, nelle loro performance tratte da programmi di La7, nel primo appuntamento stagionale del 10 luglio ha fatto registrare il 3,51% di share e quasi 1,5 milioni di contatti.

Riscontri positivi, continua il comunicato, arrivano anche da La7d, il canale dedicato a un pubblico più femminile, che nel totale giornata cresce del +8% rispetto all’anno scorso. In seconda serata le audience di La7d segnano l’ 1,17% di share medio, un dato più che raddoppiato rispetto all’ estate del 2014 (+125%). Particolarmente rilevante è il dato di sabato 11 luglio, con lo 0,80% nella fascia 7:00/2:00, e quasi 3,2 milioni di spettatori nelle 24 ore. Si segnalano in particolare Grey’s Anatomy, che in prima serata sfiora il punto percentuale di share (0,92%), con episodi in grado di sfiorare il 2% (30 giugno scorso). I film che fanno parte del Ciclo Cinecollection, nell’intera serata di sabato scorso (11 luglio) hanno sfiorato l’1% (0,95%) con 1,7 milioni di contatti, grazie a pellicole come Quella sera dorata (0,75%) e I segreti di Brokeback Mountain (1,37%).