15 luglio 2015 | 17:06

La ‘giostra’ di Instagram sta per arrivare anche in Italia. Carousel Ads creerà annunci interattivi per le aziende

di Arianna De Felice- La sede di Instagram e Facebook di Milano, ha incontrato oggi la stampa per presentare l’imminente arrivo, previsto entro la fine del 2015, dell’ultima novità in fatto di annunci pubblicitari: Carousel Ads. A presentarlo è stata Amy Cole, Head of Brand Development, EMEA di Instagram.

Il nuovo formato, ha debuttato lo scorso aprile in America e da giugno è disponibile anche in Canada, Australia, Germania, Francia e Brasile. L’idea è quella di una foto panoramica, che permetterà alle aziende di pubblicare una serie di istantanee con maggiore flessibilità per la narrazione, integrate, appunto in un carosello. Infatti, spostando verso sinistra la prima immagine presente, se ne potranno vedere altre, per un massimo di quattro. Sotto l’ultima foto sarà presente il tasto ‘per saperne di più’, che riporterà al sito. Per Instagram è la prima volta che viene integrato un link attivo che può portare al di fuori della piattaforma.

Amy Cole, Business Operations di Instagram

I primi brand che hanno utilizzato Carousel sono stati Showtime, per promuovere la seconda stagione Penny Dreadful, Banana Republic che ha presentato tramite dettagli la nuova collezione Primavera, e Old Navy che ha illustrato i diversi modi attraverso i quali il marchio riesce a conquistare i giovani, e infine L’Oreal Paris e Samsung.

Derek Echevarria-Scott, il creative strategies di Instagram, qualche mese fa, ha già dato dei consigli, riportati in un’intervista su Adweek, per costruire la ‘giostra perfetta’. Prima di tutto bisogna partire bene, puntando tutto all’immagine iniziale che deve riuscire ad attrarre l’utente tanto da farlo andare avanti nella visione delle istantanee. Bisogna, poi, inserire le informazioni più importanti, evitando didascalie troppo estese, nei primi due punti focali dell’immagine.

Carousel

La conferenza è stata anche l’occasione per riconfermare alcuni dati che dichiarano il successo di Instagram. Infatti, secondo le stime espresse oggi, pare che vengano pubblicate circa 70 milioni di foto ogni giorno, per una media di due foto a utente, per permettere a chiunque di essere dove non sei e di vedere cose mai viste.
In seguito all’acquisizione del social da parte di Facebook, avvenuta nel 2012 per un miliardo di dollari, Instagram ha allargato il suo pubblico, arrivando, dal 2013, anche alle aziende.