Mercato

17 luglio 2015 | 17:12

DigiTouch acquisisce il 100% di E3. Si rafforza il gruppo di digital advertising guidato da Simone Ranucci Brandimarte

DigiTouch SpA, player indipendente attivo nel digital advertising e quotato sul mercato AIM Italia, annuncia di aver completato l’acquisto del 100% della società CRM Srl, holding di controllo di E3. Con un fatturato 2014 di 4,4 Milioni di Euro e un EBITDA di 640mila Euro, E3 Srl è un’agenzia interattiva con un DNA digitale, attiva sul mercato da più di 15 anni, che si distingue nel panorama italiano della pubblicità online per una forte expertise nei progetti di comunicazione sui social network, nonchè per essere stata riconosciuta come Facebook Preferred Marketing Developer. La posizione finanziaria netta alla data dell’operazione è positiva per 1,43 Milioni di Euro.

Simone Ranucci

Simone Ranucci Brandimarte

Il comunicato stampa
Concordata con i tre soci fondatori di E3 Srl – Federico Ceccarelli, Maurizio Mazzanti e Fabio Racchini – questa acquisizione ha un controvalore corrispondente a: una componente fissa, che ammonta a 3,1 Milioni di Euro al netto della posizione finanziaria netta, a cui si aggiunge una componente variabile, definita da un meccanismo di earn out pari a 2 volte la differenza tra l’Ebitda dell’anno corrente 2015 (atteso a circa 750mila Euro) e il valore equivalente del 2014.

Il pagamento dell’operazione avverrà in modo dilazionato nei 30 mesi successivi al closing e attraverso risorse finanziarie presenti in azienda.
I tre soci fondatori di E3 mantengono le cariche di amministratori.
E3 Srl è una realtà dinamica e fortemente orientata all’innovazione e allo sviluppo, caratteristiche che la accomunano a DigiTouch SpA. Con questa operazione il Gruppo acquisisce: 30 professionisti, specializzati nelle quattro principali linee di business di E3 Srl (creatività, media planning & buying, social media strategy e digital PR) e importanti clienti in ambito automotive, finance, retail e farmaceutico, per complessive 33 società primarie che si sono avvalse del suo operato.
«Questa acquisizione si inserisce nelle attività del piano industriale del Gruppo DigiTouch che prevede di consolidare la propria presenza nel mercato della pubblicità a performance e di costruire intorno a quest’ultima il polo di eccellenza del Gruppo sulle dinamiche social» dichiara Simone Ranucci Brandimarte, Presidente di DigiTouch Spa.
I social network sono sempre più presenti nella quotidianità delle persone. Lo dimostrano i dati di Audiweb (su base mensile aprile 2015): 23,7 milioni di utenti su Facebook con un tempo medio speso di 11 ore/mese, seguono YouTube (21,1 milioni utenti/mese a fronte di più di 2 ore e mezza/mese di tempo speso), Twitter (8,3 milioni di utenti/mese, quasi 1 ora/mese) e Instagram (7 milioni di utenti/mese, oltre 2 ore e mezza/mese). L’attenzione dei brand si è quindi allargata anche ai canali social. Lo dimostrano i dati presentati a giugno 2015 dall’Osservatorio New Media & New Internet del Politecnico di Milano: gli investimenti in social advertising in Italia sono cresciuti del 70% dal 2013 al 2014 raggiungendo quota 170 Milioni di Euro e si stima cresceranno ulteriormente del 40-45%; anche gli investimenti in video adv sono cresciuti a doppia cifra (+23% raggiungendo quota 291 Milioni di Euro nel 2014) ed è prevista un’ulteriore crescita del 15% entro fine 2015.
«L’operazione peraltro permette di ottenere sinergie che, a pieno regime, saranno realizzate a partire dal 2016, sia sul fronte commerciale – attraverso operazioni di cross selling – che su quello dei costi centrali e di tecnologia» afferma Ranucci Brandimarte.
«Siamo lieti di entrare a fare parte del Gruppo DigiTouch. Crediamo che, in un mercato granulare come quello dell’advertising digitale, l’aggregazione con realtà specializzate e qualificate possa rendere più competitivi e aumentare la value proposition per i clienti» commenta Fabio Racchini, co-founder di E3 Srl.