Mercato

20 luglio 2015 | 15:27

LaEffe lancia un nuovo autunno televisivo

Informazione e intrattenimento sono le parole chiave della programmazione di laeffe caratterizzata da sempre da un intrattenimento culturale, indipendente e per tutti. Anche d’estate. Infatti la Tv di Feltrinelli continua a crescere in ascolti registrando a fine giugno una Amr di 31.000 spettatori, pari a uno share dello 0,30% (audience total day 07-26), ma anche in notorietà di brand, confermandosi uno dei canali del digitale terrestre dal miglior trend positivo. Lo rende noto il comunicato stampa.

Un successo che si nutre della qualità del palinsesto che a partire da agosto rinnova la sua offerta senza rinunciare agli appuntamenti che hanno fatto di laeffe uno dei soggetti televisivi generalisti più originali: serie TV internazionali capaci di appassionare un target trasversale; film di qualità di ieri e di oggi provenienti dai più importanti Festival; l’escursione nella cultura contemporanea col progetto Effe come festival e gli esclusivi viaggi nelle culture del mondo firmati Red – Read Eat Dream.

Nello specifico, la cultura è in primo piano dal 1° agosto: per celebrare i 60 anni di Feltrinelli, parte il progetto Effe come Festival, un viaggio nella migliore produzione culturale italiana, dove 10 tra i Festival più importanti del nostro Paese sono raccontati in 10 speciali tv e 20 eventi live streaming su laeffe.tv, dalle piazze e dai palchi più importanti del nostro Paese, da una coppia inedita e competente, lo scrittore Alessandro Mari e la giornalista Marta Perego.

Per il collaudato ciclo GialloSvezia, ritorna a grande richiesta Millennium, dalla trilogia thriller di Stieg Larsson e, in autunno arriva l’ultima e inedita stagione de L’ispettore Wallander con Kenneth Branagh; sempre in autunno, grande attesa per la versione BBC de L’amante di Lady Chatterley in prima tv assoluta, mentre a settembre torna Grandi speranze, adattamento del romanzo di Charles Dickens.

Si rafforza il ciclo laeffeFilmFestival, che propone sia in prima che in seconda serata ben 60 film d’autore in 3 mesi, tra luglio e settembre, da Il dottor Stranamore a Orwell 1984, da Le invasioni barbariche a Molto rumore per nulla, da Melancholia a Closer. Tra questi, tutti i lunedì di agosto vedono protagonisti film documentari dedicati ai grandi artisti di ieri e di oggi: Charlie Chaplin, Picasso, Ralph Steadman raccontato da Johnny Deep, Violeta Parra, con le prime tv in chiaro di Per nessuna buona ragione e Chaplin.

Dopo aver toccato a giugno i suoi picchi di share, sia nel Prime Time che nel Daytime – dove Jamie Oliver e le sue ricette hanno superato lo 0,7% – proseguono senza sosta i grandi viaggi targati RED – Read Eat Dream con serie e stagioni in prima tv assoluta: attualmente in corso sono i nuovi episodi de Il re dello street Food, Dolce Vita con David Rocco, Anthony Bourdain: Cucine segrete; da agosto partono Raw Travel – Viaggi Nudi e crudi, Regni Perduti e l’11a stagione di Grand Designs; a settembre è la volta de Il cercatore dei venti, L’archeologo vagabondo, Chef Sara in Asia e, successivamente, Made in Italy con Silvia Colloca.

Una programmazione che risponde giorno dopo giorno alla relazione diretta che laeffe mantiene sin dalla sua nascita con il proprio pubblico, come confermano, oltre ai dati d’ascolto, anche quelli social: secondo canale per page engagement su Facebook in Italia tra i nativi digitali con 220 mila fan, oltre 35.000 followers su Twitter e una fruizione mobile via App oltre le 100.000 session streaming/mese.