Vodafone annuncia cambiamenti alla struttura manageriale europea, con un comitato esecutivo composto dai dirigenti dei 4 principali mercati a diretto rapporto del ceo Colao

(MF-DJ) Vodafone ha effettuato diverse modifiche alla propria struttura manageriale europea per semplificare le attivita’, aumentare l’efficienza e accelerare i processi decisionali.  I dirigenti dei quattro maggiori mercati in Europa (Germania, Italia, Regno Unito e Spagna), diventeranno membri del comitato esecutivo e faranno diretto rapporto al Ceo Vittorio Colao.

Vittorio Colao, ad gruppo Vodafone (Olycom.it)

Le modifiche saranno effettive a partire da ottobre. “Queste modifiche semplificheranno e ottimizzeranno la gestione dei nostri maggiori mercati europei e accelereranno i nostri piani strategici nei Paesi in questione”, ha dichiarato Colao.  Inoltre l’amministratore delegato per la regione Europa, Philipp Humm, lascera’ la societa’ piu’ avanti nel corso dell’anno per continuare la sua carriera al di fuori di Vodafone. (MF-DJ, 21 luglio 2015)

Vodafone: Bisio entra in comitato esecutivo gruppo

(ANSA) Aldo Bisio, ad di Vodafone Italia entra nel Comitato Esecutivo del gruppo Vodafone a diretto riporto di Vittorio Colao, Ceo del gruppo. Dal 1° ottobre 2015, si legge in una nota, i responsabili esecutivi dei quattro maggiori mercati europei di Vodafone – Hannes Ametsreiter in Germania, Aldo Bisio in Italia, Jeroen Hoencamp nel Regno Unito e Antonio Coimbra in Spagna – diventeranno membri del Comitato Esecutivo del gruppo. ”Questi cambiamenti – ha commenta to Colao – semplificano e razionalizzano la gestione dei nostri maggiori mercati europei e accelerano i nostri piani strategici in quei paesi”. (ANSA, 21 luglio 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci