La Bbc cambia volto e affida a Laura Kuenssberg i servizi politici

(ANSA) La Bbc cambia volto al vertice dei suoi servizi politici, una delle poltrone più prestigiose e scottanti dell’emittente pubblica britannica: per la prima volta in decenni di storia la scelta è caduta su una donna, Laura Kuenssberg, evidenzia tra gli altri il Guardian in prima pagina.

Laura Kuenssberg (foto Twitter.com)

Il tabloid Daily Mail la butta dal canto suo sul politicamente scorretto sostenendo che per la Bbc si tratta anche di un tocco di “glamour”. Ma in realtà quello di Laura Kunessberg è un incarico delicato come non mai in una fase di tensione fra l’autorevole emittente e il governo di David Cameron: impegnato a cercare d’imporre una controversa ‘cura dimagrante’ al servizio pubblico dopo che alcuni esponenti conservatori (Cameron incluso) si erano lamentati nel recente passato della “linea politica” di alcuni programmi targati Bbc. Kuenssberg – finora al timone di Newsnight – subentra fra l’altro a una firma di peso, Nick Robinson, passato da poco a Radio 4 e protagonista nelle settimane scorse di una rivelazione ‘scabrosa’ sul premier che ha irritato non poco i Tory. Robinson ha raccontato che dopo un’intervista nell’ultima campagna elettorale Cameron avrebbe lasciato imbufalito gli studi, per le domande pressanti ricevute, minacciando a microfoni spenti di voler fare i conti con la Bbc. (ANSA, 23 luglio 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi