Editoria

23 luglio 2015 | 18:20

L’inglese Pearson cede il Financial Times per 844 milioni di sterline alla giapponese Nikkei. Il deal non include la sede londinese e la quota nell’Economist. Tsuneo Kita: condividiamo gli stessi valori giornalistici

(ANSA) Il Financial Times e’ stato acquistato dal gruppo giapponese Nikkei per 844 milioni di sterline. Lo annunciano la Bbc e l’agenzia britannica Pa. L’annuncio e’ stato dato dalla Pearson, il gruppo editoriale britannico che controllava il giornale punto di riferimento della City dal 1957. Pearson in precedenza aveva annunciato “trattative avanzate” sulla possibile cessione, senza fare alcun nome sul possibile acquirente. Nei giorni precedenti gli ultimi rumors si erano concentrati sul colosso tedesco Axel Springer. Dall’accordo restano esclusi il quartier generale londinese del gruppo Pearson nonche’ il pacchetto del 50% dell’Economist.  (ANSA, 23 luglio 2015)

Editoria: Nikkei compra Financial Times per 1,3 mld dollari 


(AGI) – Milano, 23 lug. – Nikkei e’ il principale gruppo editoriale giapponese per l’economia e la finanza. La compravendita – si precisa nella nota – non include la sede londinese del quotidiano a One Southwark bridge ne’ la quota che Pearson detiene nel gruppo The economist. Il passaggio di proprieta’, una volta ottenute le autorizzazioni, avverra’ “nel corso dell’ultimo trimestre del 2015″, si legge ancora.
“Sono estremamente orgoglioso di accogliere nel nostro gruppo il Financial Times, una delle testate finanziarie piu’ prestigiose al mondo”, commenta Tsuneo Kita, presidente e a.d. di Nikkei. “Il nostro motto, che e’ fornire notizie economiche di alta qualita’ con correttezza e imparzialita’, e’ molto vicino – aggiunge – a quello del Financial Times. Condividiamo i medesimi valori giornalistici e, insieme, cercheremo di contribuire allo sviluppo dell’economia globale”. “Il gruppo Pearson e’ stato con orgoglio per quasi 60 anni il proprietario del Financial Times – afferma l’a.d. John Fallon – ma siamo entrati in una fase discendente, dovuta alla crescita del mobile e dei social media. In questo nuovo contesto, il modo migliore per garantire il successo giornalistico e commerciale della testata e’ inserirla in un gruppo globale di media digitali e io e il cda di Pearson siamo fiduciosi che il Financial Times continuera’ a prosperare sotto la proprieta’ di Nikkei. Pearson si focalizzera’ al 100% sul settore dell’educazione, dove vediamo forti opportunita’ di crescita”. (AGI)

 Naotoshi Okada, president and ceo Nikkei Inc.


Naotoshi Okada, president and ceo Nikkei Inc.