27 luglio 2015 | 11:10

La Ferrari non inquadrata durante i Gran Premi su indicazione di Ecclestone. La denuncia del cronista Rai Mazzoni in diretta tv (VIDEO)

“Pare che Ecclestone abbia dato indicazioni alla regia per ignorare il più possibile la Ferrari. Noi pensavamo che così non fosse, ma purtroppo abbiamo visto che nei primi 17 giri con due Ferrari al comando ci hanno mostrato solo dei piccoli momenti”. Così ieri il cronista Rai Gianfranco Mazzoni ha commentato in diretta le poche inquadrature riservate alle monoposto del cavallino di Vettel e Raikkonen, in quel momento al primo e secondo posto, durante il Gran Premio di Ungheria. Dietro i motivi di questo boicottaggio ci sarebbero dei dissidi tra Ecclestone, capo della F1, e la dirigenza della Ferrari.

“Se questo fosse vero non sarebbe corretto”, ha chiosato il commentatore invitando anche i tifosi italiani a scrivere alla federazione automobilistica per protestare.
Ci ha pensato però lo stesso Maurizio Arrivabene, team principal della Ferrari, a gettare acqua sul fuoco: “Di tutte le stupidate che ho sentito negli ultimi tre mesi questa è la più mostruosa”, ha dichiarato in tarda serata ai microfoni di Sky.

Ecco il video con l’intervento di Mazzoni ripreso da Corriere.it: