Chiuso l’accordo per la fusione tra Banijay Group e Zodiak Media

Era tempo che se ne parlava e finalmente si è chiuso l’accordo per una fusione tra Banijay Group e Zodiak Media, due importanti gruppi internazionali di produzione di contenuti per la televisione e per le piattaforme multimedia.

Marco Bassetti, ceo di Banijay (foto Olycom)

Si crea così una realtà potente a livello internazionale capace di fare i conti con una concorrenza sempre più agguerrita, che vede sul campo primo fra tutti Endemol e Shine che fanno parte del gruppo Murdoch.

Banijay Group, di cui e’ a capo Marco Bassetti, ha come socio di maggioranza  LOV Group, holding di famiglia dell’imprenditore francese Stéphane Courbit, affiancato da altri soci del calibro di  GroupeArnault, Exor, AMS Industries e il Gruppo De Agostini che controlla al 100%  Zodiak Media, ed è presente con numerose società negli Usa (Bunim/Murray e Stephen David Entertainment), in Australia (Screentime) e in Europa (con la tedesca Brainpool e la scandinava Nordisk).

Zodiak Media è attiva nel Regno Unito, Francia, Italia, Spagna, Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Belgio, Paesi Bassi, Russia, India, Stati Uniti d’America, Brasile, Messico, Colombia, produce 5000 ore di programmi ogni anno per televisioni e altri media attraverso le sue principali controllate, tra cui Magnolia, Marathon, Mastiff, Yellowbird, RDF.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Copyright Ue, Crimi: su direttiva pensiamo a deterrenti. Dobbiamo immaginare il futuro, non regolamentare il passato

Cairo: positivo l’esordio di Cook. Per La7 +13% nella raccolta pubblicitaria a settembre

‘Codice Rocco’: infuriano le polemiche sui metodi del portavoce del governo Rocco Casalino