New media, Televisione

31 luglio 2015 | 14:20

La nuova Apple Tv forse in arrivo a settembre insieme all’iPhone 6S

(ANSA) Inizialmente atteso per la conferenza degli sviluppatori dello scorso giugno, il lancio della nuova Apple Tv – la scatoletta-decoder che collegata all’apparecchio televisivo fa vedere film e show on-demand – potrebbe essere di nuovo vicino.

Tim Cook (foto Olycom)

Tim Cook, ceo di Apple (foto Olycom)

Secondo indiscrezioni riportate dal sito BuzzFeed, la nuova versione del dispositivo potrebbe essere lanciata a settembre, durante l’evento autunnale Apple di solito riservato al lancio di nuovi iPhone (di cui è atteso il 6S). La nuova Apple Tv dovrebbe avere un nuovo design, sarebbe dotata di un telecomando con funzioni ‘touch’, dell’integrazione con l’assistente vocale Siri e arriverebbe insieme a un App Store dedicato, quindi con la possibilità di accedere al download di applicazioni. Insomma una via di mezzo tra un iPhone e una console. A settembre, precisa BuzzFeed, con la nuova Apple Tv non dovrebbe invece arrivare anche un servizio di tv in streaming al quale pure Apple starebbe lavorando. Questo, come riportato nei mesi scorsi da Re/Code, dovrebbe vedere la luce più probabilmente l’anno prossimo visto che la compagnia di Cupertino sta portando avanti trattative non facili con case di produzione e canali tv. Secondo i “rumors” iniziali, il lancio della nuova Apple Tv doveva avvenire l’8 giugno in apertura della Conferenza degli sviluppatori (WWDC). In quell’occasione però Apple annunciò molte novità – Apple Music in testa – senza far cenno all’apparecchio per la tv. Il lancio, secondo quanto allora riportato dal New York Times, fu rinviato per ritardi dal punto di vista hardware e software.(ANSA, 31 luglio 2015)