Il tweet del segretario Usigrai, Vittorio di Trapani: “La Legge Gasparri non prevede la doppia indicazione di Presidente e Dg Rai da parte del governo”

(ANSA) “Oggi è bene ricordare che la Legge Gasparri non prevede la doppia indicazione di Presidente e Dg Rai da parte del governo. #leregole”. E’ quanto scrive su Twitter il segretario Usigrai, Vittorio Di Trapani, riferendosi alle procedure della legge Gasparri, la quale prevede che, a differenza del presidente (indicato dal Tesoro), il dg venga nominato dal cda, d’intesa con l’azionista. Al segretario Usigrai risponde il senatore della minoranza Pd, Federico Fornaro. “Hai ragione al 100%”, scrive, citando l’art.29 dello statuto Rai, secondo cui “è il cda a formulare la proposta del dg d’intesa con l’assemblea degli azionisti (leggi Governo)”. (ANSA, 5 agosto 2015)

Il tweet del segretario Usigrai Di Trapani

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi