Comunicazione, New media

11 agosto 2015 | 11:58

Post smart!I migliori e i peggiori momenti per condividere qualcosa sui nostri profili (INFOGRAFICHE)

Daniela Colombo – Fin dalla nascita dei social network l’ossessione di tutti è stata quella di capire quanti post condividere e soprattutto quando farlo per ottenere il massimo dell’attenzione. Ma al contrario quando è il peggior momento per postare qualcosa sui nostri profili? Ecco due infografiche proposte dal sito SocialMediaToday.com per ricapitolare, social per social, quali sono i momenti più propizi e quali invece le dead zone, le fasce orarie da evitare, per condividere sui nostri profili. Ovviamente, specificano sul sito, non si tratta di leggi universali e per meglio calibrare le nostre attività bisogna sempre tener presente fattori come fusi orari e soprattutto qual è il target di audience che vogliamo intercettare con le condivisioni.

Timing is Everything

Infografica realizzata dal sito Enterpreneur.com

Twitter: tra le 13 e le 15. Le persone nel pomeriggio hanno più possibilità di condividere un loro pensiero o ritweetare qualcosa;
Facebook: tra le 13 e le 16. La giornata lavorativa scorre lentamente e le persone hanno più possibilità di fare un check sulla loro bacheca social;
Tumblr: tra le 19 e le 22. Leggere un post in un blog richiede più tempo, meglio evitare le ore lavorative;
Instagram: tra le 17 e le 18;
Pinterest: tra le 20 e le 23. I weekend sono i momenti migliori, Pinterest può essere una fonte di ispirazione per i progetti da realizzare nel fine settimana;
Google+: tra le 9 e le 11 del mattino.

Posting dead zones

Infografica realizzata dal sito Blog. sumall.com

Twitter: tra le 8 di sera e le 8 del mattino con sabato e domenica considerati i giorni peggiori;
Facebook: da mezzanotte alle 8 del mattino , e anche qui sabato e la domenica sono le giornate peggiori;
LinkedIn: dalle 9 del mattino alle 17 del pomeriggio. Bollino nero per lunedì e venerdì;
Tumblr: evitare la fascia oraria da mezzanotte al mezzogiorno successivo;
Instagram: tra mezzanotte e le 8 del mattino;
Pinterest: tra la 1 di notte e le 7 del mattino e tra le 17 e le 19;
Google+: tra le 18 e le 8 del mattino successivo.