New media

12 agosto 2015 | 16:25

Deludono i ricavi di Alibaba nel primo trimestre. In programma un piano di buyback da 4 miliardi di dollari

(MF-DJ) Alibaba Group Holding ha riportato nel primo trimestre una crescita dei ricavi inferiore alle attese e ha contestualmente annunciato un piano di buyback da 4 miliardi di dollari.  

Jack Ma, fondatore di Alibaba (foto Xinhua)

Jack Ma, fondatore di Alibaba (foto Xinhua)

Nei tre mesi al 30 giugno, il colosso dell’e-commerce cinese ha registrato un miglioramento del fatturato del 28% a/a a 3,26 miliardi di dollari, contro le stime degli analisti di 3,39 mld usd.  Come previsto, i ricavi hanno risentito della sospensione delle attivita’ di vendita della lotteria online imposta dal governo di Pechino. Al netto delle poste straordinarie, il fatturato e’ cresciuto del 36% a/a.
L’utile ha visto un balzo del 148% a/a a 4,97 miliardi (1,92 usd per azione), grazie in particolare a una posta legata al deconsolidamento di Alibaba Pictures.  Se si escludono le componenti non ricorrenti, l’Eps e’ invece aumentato del 21% a/a a 59 centesimi, battendo comunque le stime degli analisti interpellati da Thomson Reuters di 0,58 usd.

Il titolo di Alibaba cede il 5,57% a 72,85 dollari sul Nyse nelle contrattazioni premercato. In base al valore di chiusura di ieri, l’azione ha guadagnato il 14% dal prezzo dell’offerta pubblica iniziale di 68 usd dello scorso settembre, pur essendo ben lontana dai massimi di 120 usd toccati a novembre. (MF-DJ, 12 agosto 2015)