31 agosto 2015 | 14:50

DPlay adesso è anche per tablet. Novità per l’applicazione che mette a disposizione il portfolio free di Discovery Italia

Arriva anche per tablet l’applicazione che offre la possibilità di vedere sempre e ovunque migliaia di titoli del portfolio free di Discovery Italia. Grande successo di Dplay a due mesi dal lancio: 3 milioni di video visualizzati, più di 2 milioni di utenti unici e oltre 214mila download dell’app per smartphone

La nota di Discovery – Dplay diventa sempre più ricco di nuovi contenuti e nuove funzionalità e lancia l’app dedicata per iPad. Il servizio di video streaming gratuito di Discovery Italia debutta con una versione sviluppata appositamente per il tablet di casa Apple, rendendo l’esperienza di visione delle migliaia di titoli del ricco portfolio free di Discovery Italia ancora più entusiasmante.

Il lancio della nuova app per tablet arriva dopo gli ottimi risultati ottenuti da Dplay: a due mesi dal lancio sono 3 milioni i video-episodi visualizzati, più di 2 milioni gli utenti unici, 8,2 milioni le pagine viste e oltre 214mila i download dell’app per smartphone. Numeri che confermano il gradimento del pubblico per una modalità di visione – ondemand, ovunque e su qualsiasi device – sempre più diffusa tra gli utenti. Una modalità a cui guarda con sempre maggior attenzione anche il mercato dell’advertising, interessato a intercettare il pubblico di riferimento attraverso diversi mezzi e modalità: Dplay è la piattaforma scelta già da diversi clienti – Toyota e ChanteClair ad esempio – per creare veri e propri canali verticali con contenuti originali.

La nuova applicazione offre un’eccellente esperienza di visualizzazione ottimizzata per le risoluzioni e le dimensioni degli schermi iPad e, inoltre, riesce a trarre vantaggio dalle caratteristiche dei device, come, ad esempio, la funzionalità AirPlay che consente di trasmettere via wifi quanto si sta visualizzando sul tablet ad un televisore dotato di Apple TV.

Dplay è un servizio che evolverà costantemente, sia come ricchezza di titoli sia come funzionalità. Nelle prossime settimane, infatti, sarà possibile creare il proprio profilo MyDPlay grazie al quale si potranno ricevere contenuti selezionati in base alle preferenze mostrate, notifiche e molto altro ancora. I contenuti di Dplay, inoltre, sono fruibili in totale continuità: si può infatti iniziare la visione di un programma dal proprio smartphone e terminarlo, riprendendolo dallo stesso punto in cui si era sospeso, comodamente sul proprio pc o tablet.