07 settembre 2015 | 15:43

Portare la connessione internet in Sri Lanka con 13 mongolfiere. Arriva nel 2016 ‘Project Loon’, il progetto firmato Google

‘Project Loon’ è l’esperimento di Google che – già quattro anni fa – aveva provato a diffondere l’accesso gratuito al web anche nelle zone rurali più remote del mondo. Come? Attraverso delle mongolfiere che trasmettono il segnale. I test effettuati negli Stati Uniti, in Nuova Zelanda e in Brasile hanno dato i risultati sperati.

Harsha de Silva, viceministro Sviluppo economico Sri Lanka

Così, nel 2016, nei cieli dello Sri Lanka voleranno 13 mongolfiere a elio in grado di fornire connessione web, ciascuna nel raggio di 40 km. A rivelarlo è stato viceministro dello sviluppo economico Harsha De Silva sul suo profilo Twitter. In Italia la notizia è stata, poi, ripresa dal settimanale del gruppo editoriale L’Espresso, D la Repubblica.

Un bel riscatto per il piccolo Stato del Sub Continente Indiano che – dopo aver lanciato, nel 1989, per prima nel sud est asiatico il cellulare – aveva subito una battuta d’arresto conseguente alla guerra delle Tigri Tamil, registrando un gran numero di aree completamente tagliate fuori dalla comunicazione digitale.

Il progetto di Google ha – però – una sola controindicazione: i palloni, posti a 19 km di altezza, dovranno essere sostituiti ogni 100 giorni. Ma l’impegno sembra non preoccupare: la voglia di restare ‘connessi’ è ben più grande.