08 settembre 2015 | 15:09

Il governatore Bundesbank, Jens Weidmann, ospite dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori il prossimo 25 settembre a Firenze

Dopo l’ex governatore della Bce Jean Claude Trichet, che nel 2014 ha tenuto a battesimo l’esordio di ‘Young Factor’, il progetto dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori per l’alfabetizzazione economico-finanziaria dei più giovani, quest’anno sarà il numero uno della Deutsche Bundesbank a partecipare, con il presidente dell’Osservatorio Andrea Ceccherini, ad un incontro con gli studenti italiani, “dedicato ad aprire loro gli occhi sull’importanza di acquisire una solida cultura economico-finanziaria, per essere cittadini più liberi e più padroni di se stessi”.

Jens Weidmann (foto Olycom)

L’incontro, come si legge in una nota, si terrà il 25 settembre a Firenze, e darà il via alla seconda edizione di ‘Young Factor’, l’iniziativa che ha già conquistato oltre 330.000 studenti nelle scuole superiori di tutto il Paese, e che punta, in questo nuovo anno scolastico, a raggiungere il traguardo del mezzo milione di giovani. “‘Young Factor’, sostenuto da Intesa San Paolo, Monte dei Paschi di Siena e Unicredit, – continua la nota – è attualmente il progetto di alfabetizzazione economico-finanziaria leader nel Paese per numero di studenti coinvolti nelle scuole secondarie superiori, e affianca l’altra grande iniziativa dell’Organizzazione: Il Quotidiano in Classe, che nell’edizione scorsa superò i 2 milioni di studenti partecipanti al progetto”.