Comunicazione, New media, Televisione

10 settembre 2015 | 10:37

iPhone 6S e 6S Plus; iPad Pro con tastiera smart e pennino; Apple Watch in collaborazione con Hermes e Apple Tv con telecomando touch e assistente vocale. La Mela svela tutte le sue novità

(ANSA) Apple sfida la tv tradizionale: il “futuro della tv è nelle app”. E si lancia alla conquista dei clienti aziendali, presentando l’iPad Pro, “il più potente mai creato” e “la più chiara espressione della nostra visione del futuro dei personal computer”. Tim Cook sale sul palco del Bill Graham Civic Auditorium, quello in cui Steve Jobs presentò Apple II, e annuncia un nuova svolta per Cupertino, che passa anche per l’iPhone 6S e l’iPhone 6S Plus che, afferma, sembrano simili al modello precedente, ma sono “completamente diversi”.

Tim Cook, ceo di Apple (foto Olycom)

E per gli Apple Watch arriva la collaborazione con Hermes. Lo ‘show’ della Apple dura due ore e presenta come sempre anche sorprese, dall’ingresso sul palco di manager di Microsoft e Adobe, rispettivamente Kirk Koenigsbauer e Eric Snowden. Obiettivo mostrare tutte le potenzialità del nuovo iPad pro, un iPad col pennino, con schermo da 12,9 pollici e che promette prestazioni da pc da tavolo. Si tratta del “display più avanzato che abbiamo mai creato” afferma Phil Schiller, sottolineando che il nuovo iPad è l’80% più veloce dei pc portatili attuali e il 90% più potente per quanto riguarda la grafica. Il nuovo nato della famiglia iPad sarà disponibile a novembre a partire da 799 dollari. Fra le novità la tastiera ‘smart’ e soprattutto l’Apple Pencil, la penna intelligente che rappresenta una delle “tecnologie più avanzate” e che consente di “toccare fino al singolo pixel” e di modulare il tocco rendendo possibile scrivere e disegnare con grande precisione ed efficacia.

Una nuova sfida arriva però anche nei salotti, dove Apple lancia ufficialmente ‘il guanto’ alla tv tradizionale presentando la nuova Apple Tv: con un telecomando nuovo, touch, e Siri, l’assistente virtuale ad aiutare, è possibile navigare su contenuti di diverse piattaforme non solo iTunes. E’ possibile infatti accedere a Netflix, Hulu e Hbo anche se l’elenco è destinato ad allungarsi. Ma non solo tv tradizionale, il nuovo dispositivo Apple e’ anche console con particolare attenzione ai giochi, interattivi e ai quali sono ammessi piu’ giocatori. L’Apple Tv ha un sistema operativo separato, tvOS realizzato proprio per i salotti ed anche un sistema ad hoc per lo shopping online, a partire dalla moda. I nuovi nati della famiglia iPhone, il 6S e il 6S Plus, sono gli ultimi a essere presentati. “Le vendite crescono” più di quelle del mercato degli iPhone, e anche in Cina – rassicura Cook – volano. “L’iPhone 6 e’ l’iPhone più popolare di sempre, sono i più amati” afferma Cook, sottolineano che per i nuovi modelli “l’unica cosa che è cambiata: è tutto”, per rispondere al meglio alle richieste dei clienti. I nuovi iPhone, in vendita dal 25 settembre con la possibilità di ordinarli dal 12 settembre, hanno la nuova tecnologia 3D Touch e una nuova fotocamera da 12 Megapixel che consente foto migliori, con l’introduzione anche del sistema ‘Live Photo’, le immagini animate, e la possibilità di girare video in 4K. (ANSA, 9 settembre 2015)