10 settembre 2015 | 15:06

‘Libero’: dietro alle polemiche sul talk show c’è la battaglia per il giro di poltrone. Secondo il quotidiano diretto da Belpietro, a Marano la guida di Rai Pubblicità

Libero 10/09/2015 - E ora che farà il neo direttore generale della Rai, Antonio Campo dall’Orto? Darà un colpo di acceleratore oppure innesterà una marcia più bassa, in modo da allungare i tempi in attesa, magari, del varo della riforma che gli consegnerà i poteri di amministratore delegato? A viale Mazzini, sede della dirigenza della tv pubblica, le domande che circolavano ieri sera erano queste.

Antonio Marano (foto Olycom)

Antonio Marano (foto Olycom)

(…)
LE NOMINE
L’attuale direttore di Rai Uno Giancarlo Leone è destinato a diventare il nuovo vice direttore generale al posto di Antonio Marano, con l’avallo della maggioranza delle forze politiche. Marano, il più longevo vice direttore generale nella storia della Rai, verrebbe spostato alla guida della Sipra, l’agenzia pubblicitaria in forte calo di fatturato e risultati. Sarebbe l’uomo giusto in grado di risollevare i conti della Rai.

I TEMPI
Questi passaggi potrebbero avvenire in occasione del consiglio di amministrazione del prossimo 24 settembre. Non mancano, infatti, le critiche alla gestione dell’attuale amministratore delegato di Rai Pubblicità, Fabrizio Piscopo, e quindi si potrebbe intervenire d’urgenza. Soprattutto per non compromettere la raccolta pubblicitaria del 2016 che si deve impostare proprio in questi mesi. Ci sono da definire in tempi molto celeri sia le politiche degli sconti che le iniziative a sostegno del prodotto che fino ad oggi hanno latitato.