10 settembre 2015 | 17:22

Il ‘Corriere di Bologna’ lancia una nuova edizione sportiva. Il direttore Franco: nuova sfida resa possibile dai nostri tifosi, i lettori

Otto pagine interamente dedicate allo sport. Da lunedì 14 settembre – e poi ogni lunedì – il Corriere di Bologna sarà in edicola accompagnato da un nuovo supplemento gratuito, oltre a quello dedicato al mondo dell’economia dell’Emilia-Romagna, Corriere Imprese.  Lo annuncia in un comunicato.

Enrico Franco, direttore del Corriere di Bologna (foto da Twitter)

“Nella nostra regione la cultura dell’eccellenza  non ha confini”, spiega il direttore Enrico Franco. “L’Emilia Romagna ha ben tre squadre di calcio – Bologna, Carpi e Sassuolo – che militano nel massimo campionato. E il Modena si batte per approdare in Serie A. Bologna poi, con Virtus e Fortitudo, è sempre stata ‘Basket city’ in una passione che lega tutta la Via Emilia. Sono realtà alle quali il ‘Corriere di Bologna’ ha sempre dedicato grande attenzione, per la loro valenza sociale ed economica, oltre che sportiva, e alle quali possiamo dare ora un risalto ancora maggiore. Il ritorno del Bologna in serie A, dopo una storia gloriosa che purtroppo ha registrato qualche ‘intoppo’ superato con orgoglio, rappresenta ovviamente un capitolo di assoluto rilievo che vogliamo seguire senza soluzione di continuità. Ecco perché anche la nostra redazione scenderà… in campo: anche per il nostro giornale si tratta di una nuova sfida appassionante che, come accade per i team sportivi di cui riferiremo, è resa possibile dal sostegno dei tifosi, i nostri lettori”.

L’edizione sarà una vetrina con interviste, commenti e analisi sullo sport del territorio di Bologna e provincia, e Modena e provincia, con ampio spazio al calcio: una sezione sarà tutta dedicata alla squadra del Bologna, e una a Sassuolo, Carpi e Modena. Ampio risalto verrà dato anche al basket con Fortitudo e Virtus, e una sezione riguarderà gli altri sport presenti sul territorio.