Manager

11 settembre 2015 | 15:12

Danilo Vivarelli, direttore generale di Call & Call

In un comunicato dell’11 settembre 2015 Call & Call annuncia la nomina a direttore generale di Danilo Vivarelli.

Danilo Vivarelli

Vivarelli, 51 anni, ha maturato 25 anni di esperienza in aziende leader del mercato delle telecomunicazioni vivendo tutte le fasi di sviluppo e consolidamento della telefonia mobile, l’affermazione di Internet tramite le reti a banda larga e il lancio dei servizi televisivi digitali interattivi.
“E’ arrivato il momento di fare un salto di qualità nel processo di espansione del Gruppo, e per questo abbiamo inteso cambiare la nostra governance dotandoci di una figura di Direttore Generale forte”, ha dichiarato Umberto Costamagna, presidente del cda del gruppo Call & Call. “Sono convinto che Danilo, grazie all’incredibile esperienza maturata in contesti di crescita, sia la persona giusta per guidarci verso un ulteriore sviluppo del business, accettando al contempo nuove sfide imposte dal mercato, dall’innovazione all’espansione del servizio per servire i mercati esteri”.
Vivarelli dopo una prima esperienza in Marconi, partecipa allo startup di Omnitel (oggi Vodafone), prima come responsabile del business development e poi del marketing dei servizi a valori aggiunto. Ad inizio 2000 partecipa allo start-up di Fastweb, azienda nella quale ha lavorato negli ultimi 15 anni. Qui ha seguito le attività di video on demand come Amministratore Delegato di e.BisMedia, società del gruppo che cura l’offerta dei contenuti e come consigliere di amministrazione di Rai click, la joint-venture con Rai.
Nella fase di espansione nazionale di Fastweb ha ricoperto il ruolo di direttore Nord-Est, occupandosi delle operation sul territorio e successivamente è stato nominato chief strategy officer, con responsabilità delle strategie in stretto collegamento con l’azionista Swisscom. Nel ruolo più recente è stato a capo della Business Unit Consumer e Microbusiness coordinando le attività di marketing, vendite, comunicazione e customer operations e avendo un ruolo centrale nel successo della partnership con Sky. Dal 2006 al 2015 è stato anche consigliere di amministrazione indipendente di Dada, società quotata alla Borsa di Milano. “In tutti i miei incarichi ho sempre considerato centrale la vicinanza al cliente. Oggi, in un mercato in rapida evoluzione, mi è sembrato naturale mettere questa esperienza al servizio di un’azienda, come è il gruppo Call & Call, che proprio della centralità del cliente e della sua soddisfazione ha fatto il proprio core business”, ha dichiarato Danilo Vivarelli.