15 settembre 2015 | 11:18

Gli investimenti nell’advertising aumentano in tutto il mondo, ma più lentamente di quanto previsto (INFOGRAFICA)

La spesa globale per l’advertising continuerà a crescere, ma più lentamente di quanto previsto. Secondo eMarketer, nel 2015 verranno spesi per la pubblicità in tutto il mondo 569.65 miliardi di dollari. La cifra è scesa rispetto alla prima ipotesi di marzo – 577.70 miliardi – a causa delle minori spese in America Latina, Nord America ed Europa Occidentale. Si registrerà comunque un aumento del 5.7% nel 2015, rispetto all’anno precedenti, grazie ai maggiori investimenti nell’advertising digitale.

Le previsioni di crescita degli investimenti pubblicitari fino al 2019. Da eMarketer

Le previsioni per la spesa pubblicitaria globale fino al 2019 rimangono ottimiste, grazie anche al ritorno alla stabilità delle maggiori economie. Nel 2019 si prevede un investimento di 719.20 miliardi di dollari. Gli indici di crescita variano a seconda della regione: sono previsti rallentamenti in Europa Occidentale e accelerate in America Latina. I fattori determinanti sono tanti, tra cui il benessere delle economie e il livello medio di maturità digitale.

La spesa pubblicitaria su mobile nel mondo, per regione (2014-2019). Da eMarketer

Il Nord America è la parte di mondo che spende di più, con una previsione di 195.26 miliardi di dollari nel 2015. Deve però guardarsi dall’area Asia-Pacifico, che entro il 2019 attuerà il sorpasso e diventerà leader negli investimenti sull’advertising. La crescita in Nord America è più lenta rispetto a quanto pensato in precedenza. Quest’anno il mercato crescerà del 4.5% – e non del 5.2%, come ritenuto a marzo. Il ribasso è il risultato dell’abbassamento di investimenti sui media tradizionali (tv, quotidiani, radio e magazine). Il Nord America può vantarsi anche del maggiore mercato pubblicitario digitale. Gli advertiser in questa regione spenderanno 62.07 miliardi di dollari per formati online, registrando un +16.8% rispetto al 2014.