15 settembre 2015 | 18:22

Luciano Moggi riceve il tesserino dall’Ordine dei giornalisti di Torino. “Sul calcio non sempre si scrive la verità, spero di farlo io”

Non è mai troppo tardi per diventare giornalisti. Anche dopo una carriera nei vertici più ambiti del mondo del calcio. L’ex dirigente sportivo della Juventus Luciano Moggi – riporta Torino Today – il 15 settembre si è presentato all’Ordine dei giornalisti di Torino per ricevere l’ambito tesserino. Il manager è già collaboratore di testate quali Libero, il settimanale online Tempi e opinionista per l’emittente Sportitalia. 

Luciano Moggi

Luciano Moggi

Dopo aver scritto – insieme a molti altri – la storia di squadre da lui stesso gestite, come Roma, Lazio, Torino, Napoli e Juventus, per Luciano Moggi arriva ora un riconoscimento. Il dirigente era stato coinvolto nello scandalo calcistico del 2006, noto come Calciopoli. Da quell’anno, aveva abbandonato il mondo del calcio. “Mi hanno vestito di bianconero  - ha detto -  ma questo non mi esime dallo scrivere cose negative sulla Juventus. In ambito sportivo non sempre le cose vengono raccontante come sono realmente accadute”.