Mercato

17 settembre 2015 | 11:17

Un progetto per promuovere giovani start-up italiane: nasce DigiTouchLab, l’incubatore di idee in campo digital adv

Il Gruppo DigiTouch, uno dei maggiori player del mercato italiano nel digital marketing, lancia il progetto DigiTouchLab e apre le porte dei propri uffici ai giovani start-upper italiani. Il laboratorio si propone come un vero e proprio incubatore di idee, a sostegno dello sviluppo dell’advertising e delle tecnologie ad esso applicate. L’idea, sostenuta dal presidente del gruppo DigiTouch, Simone Ranucci Brandimarte, è quella di seguire le giovani start-up nel percorso di ideazione e realizzazione di un progetto imprenditoriale originale e innovativo.
Quello che propone DigiTouchLab è un’offerta a 360°: un servizio di consulenza, con un team di esperti che seguirà le start-up durante la fase di sviluppo dell’idea; l’instaurazione di relazioni commerciali e finanziarie con investitori; spazi e servizi logistici, con postazioni di lavoro dotate di connessione a internet e telefono. Per prendere parte al laboratorio è necessario candidarsi tramite il sito web del gruppo DigiTouch e inviare all’indirizzo e-mail digitouchlab@digitouch.it la propria idea imprenditoriale, che verrà valutata in base ai criteri di innovazione, creatività e applicazione al tema dell’advertising sui media digitali.

Simone Ranucci Brandimarte, presidente del gruppo DigiTouch

«Alla base del progetto è ben chiara la mission del gruppo DigiTouch: sostenere il progresso tecnologico legato alla pubblicità digitale, promuovendo le idee più innovative in uno spirito di collaborazione e partecipazione», commenta Ranucci Brandimarte. Attraverso il progetto DigiTouchLab, il gruppo DigiTouch si propone di inserire nel corso del 2016 dalle dieci alle quindici start-up, valutando le candidature che verranno presentate nell’ultimo quadrimestre del 2015.