Mercato

17 settembre 2015 | 12:04

Affaritaliani lancia la nuova sezione ‘Lavoro’

Affaritaliani.it – il primo quotidiano online – con oltre 3 milioni di lettori di qualita’ a livello nazionale -‎ lancia la sezione “Lavoro”.  Un canale nuovo e dinamico, dicono nel comunicato, che tratterà e approfondirà gli aspetti occupazionali, economici e sociali del mondo del lavoro con servizi, interviste, opinioni e commenti.

La nuova sezione di Affaritaliani.it si avvarrà di un’esclusiva e prestigiosa partnership con la “Fondazione Studi Consulenti del Lavoro” che arricchirà le pagine con contributi e contenuti di grande qualità ed esperienza professionale. “Una partnership particolarmente prestigiosa quella di Affaritaliani.it con la Fondazione Studi Consulenti del lavoro, ma soprattutto giornalisticamente molto ricca perché i consulenti del lavoro rappresentano un vero e proprio giacimento di conoscenze aggiornate in tempo reale di tutto quanto succede in Parlamento, al Governo, nelle Regioni, nei tribunali, nelle aziende, nel sindacato in materia di lavoro, tema chiave dell’Italia contemporanea”. Dichiara il direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino che aggiunge: “Quindi salutiamo con grande entusiasmo l’avvio della collaborazione con gli amici consulenti del lavoro. Con loro esiste da sempre un rapporto di reciproca fiducia e stima che ha prodotto sulle pagine di Affaritaliani.it contenuti di alto livello. Oggi la nuova sezione lavoro rafforza la già robusta informazione economica e sociale che caratterizza da sempre il primo quotidiano online”.

Angelo Maria Perrino

Angelo Maria Perrino

“Negli ultimi mesi”, spiega Rosario De Luca, presidente della Fondazione Studi dei Consulenti del lavoro, “ il dibattito intorno alle riforme del lavoro ha conquistato un rinnovato interesse da parte degli italiani, segnati da una disoccupazione ancora molto alta nel nostro Paese. I Consulenti del lavoro, che assistono 1,5 milioni di imprese e gestiscono 8 milioni di contratti di lavoro, sono i primi ad applicare le novità in materia di lavoro. La Fondazione Studi, come ormai da tradizione, con spirito di servizio mette a disposizione le sue analisi per far comprendere ad un pubblico sempre più vaste le “nuove” dinamiche occupazionali. In questo senso”, aggiunge De Luca, “la partnership con Affaritaliani.it sarà una grande opportunità per quanti vogliono capire cosa accade nel mondo del lavoro e come le riforme del lavoro impatteranno nella società italiana.”