Radio

21 settembre 2015 | 14:52

Al Prix Italia presentato Rai Radio6Teca, canale che ripropone programmi e giornali radio d’epoca che hanno fatto la storia di Radio Rai

(ANSA) “Morandissimo”, “Mezzogiorno con”, “Gran Varietà” e “Alle otto della sera”. Sono alcuni dei classici che rivivono con Rai Radio6Teca, il canale attivo da oggi su web e digitale (Dab+), che ripropone al pubblico programmi, non solo musicali, e giornali radio d’epoca che hanno fatto la storia di Radio Rai.

 

“Mettiamo a disposizione un patrimonio che appartiene all’intero Paese e contiene tutta la storia del ’900, perché la radio è nata ben prima delle televisione”, ha sottolineato nel corso della presentazione al Prix Italia la direttrice di Rai Teche,

Maria Pia Ammirati

Maria Pia Ammirati

. “Il canale si può ascoltare principalmente sul web ed è una scelta fatta volutamente”, ha aggiunto il direttore di Radio Rai, Nicola Sinisi, spiegando che “su Internet abbiamo già sperimentato un fenomeno di fidelizzazione, che nasce dal passaparola”. Sinisi ha sottolineato che “far ascoltare un quarto d’ora di Gr nelle scuole significa far conoscere un pezzo dell’Italia e del mondo ai nostri ragazzi”. Si inizia oggi con “Morandissimo” del 1969, in onda alle 12 e alle 22. Poi i Giornali Radio del passato (ogni giorno alle ore 10 e alle 18) a partire dal 1977. Tra presente e passato anche “Musica Doc” che accompagnerà gli eventi e le uscite discografiche di oggi. Ci sarà anche Claudio Baglioni in conduzione in “Mezzogiorno con” (alle ore 9 e alle 15), “Radiornella” (dedicato alla Vanoni) in onda nel 1977, “Il primo e l’ultimo”, classe 1970, con Adriano Celentano. Spazio anche ad alcuni classici della radiofonia italiana come “Alle otto della sera”, “3131″ e “Ad alta voce”. Rai Radio6Teca collaborerà anche con le sedi regionali della Rai: dalla Sardegna “Isola Nera”, riproposto in 19 puntate (alle ore 16 e alle 23), ricostruisce alcuni casi storici di cronaca nera tra il 1830 e il 1965, con una puntata dedicata al rapimento di Fabrizio De Andrè. A novembre, invece, a 40 anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini Radio 6 Teca verranno trasmesse le voci del poeta su Radio Rai. (ANSA)