Mercato

21 settembre 2015 | 15:14

Applix entra nel mercato mobile africano con Forbes Afrique

Attraverso l’app della prestigiosa testata, disponibile per iOS e Android, Applix approda in un continente con 650 milioni di utenti di device mobili in costante crescita. 

Il comunicato diffuso dall’azienda riporta che dopo aver digitalizzato il 48% dell’editoria italiana – operando per case editrici come Hearst International, Mondadori, RCS, Skira, Gruner + Jahr, PRS Editore e molte altre – Applix Digital Publishing annuncia il suo ingresso nel mercato mobile che ha registrato la crescita più rapida al mondo, quello africano. L’azienda ha infatti sviluppato la versione digitale del prestigioso mensile Forbes Afrique, la famosa rivista che descrive la crescita economica del continente e il suo boom del settore digitale. Forbes Afrique è diffuso nelle nazioni francofone del continente oltre che in Francia, Belgio, Svizzera e Canada, per un totale di 23 paesi.

L’applicazione, disponibile per iOS su App Store e Android su Google Play è stata sviluppata attraverso la soluzione proprietaria Viewerplus, la piattaforma di Applix Digital Publishing che consente la trasformazione delle pubblicazioni cartacee in prodotti digitali interattivi. La App, fruibile sia su smartphone che tablet, include tutti i numeri del mensile, le inchieste e i servizi.

“L’ingresso nel mercato del Digital Publishing africano, attraverso la prestigiosa rivista che ne racconta lo sviluppo economico, segna uno sviluppo importante dell’internazionalizzazione di Applix” afferma Claudio Somazzi, CEO e Founder di Applix. “L’Africa è il secondo continente, dopo l’Asia, per estensione e popolazione, la telefonia mobile è più diffusa di quella fissa e i dati eMarketer indicano la presenza di 650 milioni di utenti di device mobili, destinati a crescere del 50% nel 2018. Il continente africano si rivela quindi ricettivo verso servizi e contenuti mobili e offre rilevanti margini di crescita per l’editoria digitale. Con la digitalizzazione di Forbes Afrique attraverso Viewerplus, Applix si propone al settore editoriale come una soluzione efficace per cogliere questa opportunità”.