23 settembre 2015 | 16:59

Domani i big del digital a Palermo per parlare di Sharing Economy. Tra gli ospiti dell”Evolutionary Wave’, Jay Elliot, ex vp Apple

Due intere giornate di approfondimento sull’onda evolutiva che sta attraversano il mercato della comunicazione e le migliori idee per cavalcarla: al via “Evolutionary Wave”, l’evento organizzato da Mosaicoon e PHD Italia con il supporto di Microsoft e Banzai Media che si terrà il 24 e 25 settembre a Mondello.

Jay Elliot

Jay Elliot

E’ in corso una vera e propria rivoluzione tecnologica che sta stravolgendo il paradigma della comunicazione: la sharing economy. Questa rivoluzione è protagonista dell’evento, che con il titolo “The Collaborative (R)evolution”, si propone di affrontare il tema della Collaborative Economy intesa come nuova forma di «intelligenza collettiva» che sta reinterpretando i modelli di consumo.

Nella suggestiva cornice di uno stabilimento liberty in riva al mare, l’impatto dello Sharing Approachverrà analizzato nei suoi diversi aspetti – tecnologia, intelligenza artificiale, componente umana e compartecipazione – grazie al contributo di speaker di livello internazionale in un parterre composto da innovatori di fama mondiale, esempi virtuosi di Sharing Economy ed il top management di aziende come Microsoft, Sky, BNP Paribas, Mediolanum e Sisal. Special guest dell’evento sarà Jay Elliot, ex Vice President di Apple sotto la presidenza di Steve Jobs ed autore della biografia “Steve Jobs, l’uomo che ha inventato il futuro”.

In un focus dedicato all’Intelligenza artificiale, Evolutionary Wave vedrà inoltre il contributo del direttore del laboratorio di robotica dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa Carlo Alberto Avizzano, di Rohan Tambyrajah, Global Strategy Director PHD Worldwide e Gabor George Burt, innovatore tra gli esponenti della “Blue Ocean Strategy”.La collaborative economy è al centro di uno degli appuntamenti di Evolutionary Wave, in un panel
moderato da Emil Abirashid che vede tra gli altri anche i preziosi interventi di Danilo Campisi, Responsabile per l’Italia e Head of Online Marketing di Airhelp, e Alessio Romeo, Founder di Face4Job. I due startupper condivideranno la propria esperienza, nata proprio dalla capitalizzazione di competenze e interazioni sociali.
“Sharing Economy, Sharing Entertainment” è poi l’intervento di Vittorio Bucci – Managing Director di PHD Italia – e Marco Imperato – Chief Product Officer di Mosaicoon – che affronterà le implicazioni della Sharing Economy nell’ambito dell’Entertainment. Evolutionary Wave nasce dall’incontro e dalla contaminazione di due eventi di successo: PHD Evolutionary di PHD Italia, innovativa agenzia di comunicazione parte di Omnicom Media Group, e Marea Meeting di Mosaicoon, Tech company diventata in pochi anni esempio di eccellenza italiana a livello internazionale. Sponsor dell’evento sono Microsoft e Banzai Media, due aziende che per la natura del loro business hanno una chiara visione del cambiamento in atto nel rapporto tra comunicazione e tecnologia.
Evolutionary Wave è per noi un’occasione importante di confronto per comprendere e cavalcare quella che configura come una vera e propria «onda» di rivoluzione sociale e tecnologica – afferma Vittorio Bucci.
Ugo Parodi Giusino, CEO Mosaicoon, commenta: La sharing economy è una vera e propria nuova rivoluzione industriale, che è appena cominciata e che sta stravolgendo tutti i modelli di produzione di valore. Siamo tutti protagonisti di una grande sfida , ed Evolutionary Wave è per noi una grande occasione per approfondire questo tema grazie al contributo dei leader di questo settore.