Mercato

28 settembre 2015 | 11:20

Facebook introduce nuove modalità d’acquisto, ottimizzazione e misurazione di ads per il mondo mobile

La società di Marc Zuckerberg, in un comunicato ha fatto sapere che introdurrà aggiornamenti nelle modalittà d’acquisto, e misurazione per l’ads sul mobile. Sono sempre più numerose le aziende che scelgono di utilizzare Facebook per supportare la crescita del proprio business. Abbiamo visto crescere fino a 2.5 milioni il numero totale degli inserzionisti attivi su Facebook, in crescita del 25% rispetto a febbraio.

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Lavorando insieme alle aziende, abbiamo potuto vedere come il mobile sia sempre più protagonista e come la maggior parte degli accessi avvengano da dispositivi mobile. Le persone passano sempre più tempo sui loro smartphone, stiamo quindi lavorando allo sviluppo di strumenti che permettano agli advertisers di raggiungere gli utenti con contenuti mobile significativi, e allo stesso tempo misurare in maniera efficace l’impatto delle campagne sviluppate per questi dispositivi.
I più importanti brand e agenzie del mondo si sono riuniti questa settimana a New York, in occasione dell’Advertising Week, e riteniamo che sia l’occasione per condividere quattro aggiornamenti relativi agli strumenti che stiamo sviluppando per aiutare gli inserzionisti a capitalizzare su mobile, e per offrire alle persone una migliore esperienza pubblicitaria.
TRP Buying: un modo familiare per aiutare i TV buyers a pianificare, acquistare e misurare su Facebook
La TV è sempre stata una delle piattaforme più funzionali agli obiettivi di brand awareness; stando a quanto dimostrato da una ricerca commissionata da Facebook condotta da Nielsen, promuovere campagne televisive attraverso le video ads di Facebook, porta a risultati maggiori ed accresce e migliora efficienza ed efficacia.
Target Audience incrementale raggiunta: sulla base di una misurazione condotta attraverso 42 Campagne in US, nei casi in cui Facebook e la TV erano congiunti, gli inserzionisti hanno constatato un incremento del 19% nella targeted reach, rispetto alle singole campagne televisive. Nei casi in cui la target audience era composta da Millennials, la reach incrementale è cresciuta del 37%.
Efficienza: le stesse 42 campagne hanno inoltre dimostrato come le impressions di Facebook fossero 2 volte più inclini a raggiungere il proprio target, rispetto a quelle della TV. Questo significa che gli inserzionisti avranno potuto investire meno nel raggiungimento della propria audience.
Efficacia: uno studio condotto recentemente da Nielsen su 7 campagne pubblicitarie ha dimostrato che le persone esposte sia a Facebook che alla TV, mostravano un livello di memorizzazione delle ads superiore del 3.2%, un brand linkage maggiore dell’11,5% e una linkeability linkage maggiore del 22,7%, rispetto a coloro che guardavano solo la TV.
Sappiamo che la TV e Facebook si complementano a vicenda; per questo motivo, stiamo introducendo una nuova modalità che permetta agli advertisers di pianificare, acquistare, e misurare le video ads di Facebook, utilizzando come strumento di misurazione il Total Rating Point (TRP). Gli esperti di marketing potranno in questo modo pianificare una campagna pubblicitaria attraverso la TV e Facebook, perseguendo un preciso obiettivo TRP, e potranno acquistare una parte di TRP direttamente con Facebook. Inoltre, il sistema di misurazione Digital Ad Ratings di Nielsen verificherà la consegna dei TRP in-target di Facebook, mentre il sistema Nielsen Total Ad Ratings procederà con la verifica della consegna dei TRP per Facebook e Televisione insieme.
Per scoprire di più sull’acquisto TRP, gli inserzionisti possono visitare il sito facebook.com/blueprint
Ottimizzazione della Brand Awareness: aiutare i Brand Advertisers a focalizzarsi sulle metriche di misurazione più importanti
Le inserzioni sono solitamente distinte in due categorie – Brand Awareness e Direct Response (DR) – ciascuna delle quali persegue obbiettivi differenti. Storicamente, abbiamo offerto numerose possibilità di ottimizzare le campagne con un obiettivo DR, come ad esempio conversioni online oppure installazioni di app, mentre è sempre stata minore l’offerta di soluzioni per le campagne pubblicitarie di Brand. Questo sta cambiando, grazie alla nuove possibilità di ottimizzazione della Brand Awareness offerte da Facebook.
L’ottimizzazione della Brand Awareness si pone come obiettivo quello di aiutare gli inserzionisti a raggiungere il target di audience più incline a richiamare i loro annunci. Essa tiene conto di due fattori primari: attenzione e reach. Abbiamo scoperto che, quando si tratta di Brand Awareness, non conta solo il numero delle persone raggiunte, ma risulta anche cruciale la novità e l’attirare l’attenzione delle persone. In seguito all’analisi di centinaia di campagne pubblicitarie, abbiamo potuto constatare che più tempo le persone dedicano ad un’inserzione, maggiore sarà la probabilità che esse si ricordino il contenuto che hanno visto.
La Brand Awareness Optimization sarà disponibile durante l’acquisto pubblicitario, attraverso i nostri strumenti reach e frequency all’interno di Power Editor. Sarà disponibile ad Ottobre come rilascio limitato, mentre sarà totalmente disponibile nel corso dei prossimi mesi.
Mobile Polling: le tue campagne sono mobile, dovrebbe esserlo anche la tua misurazione
Quest’anno abbiamo lanciato il Mobile Polling, in collaborazione con Nielsen, per aiutare i Brand Advertisers a misurare l’impatto delle loro campagne mobile. Oggi annunciamo la nostra partnership con Millward Brown Digital per ‘Brand Lift Insights for Facebook and Instagram’, permettendo così agli inserzionisti di gestire il mobile polling su entrambe le piattaforme.
La possibilità di svolgere sondaggi per le campagne pubblicitarie mobile permette agli inserzionisti di misurare l’efficacia della campagna nello stesso luogo in cui i messaggi promozionali sono stati consegnati, rendendo la misurazione più accurata e rappresentativa. Il Polling si basa anche su una metodologia di design sperimentale, il che significa che i marketers possono osservare in modo chiaro i cambiamenti nelle metriche di brand causati dalle loro campagne.
Gli advertisers interessati al mobile polling, sia attraverso gli strumenti Nielsen che attraverso gli strumenti di Millward Brown, possono fare riferimento ai loro rappresentanti di vendita su Facebook.
Video nel formato carousel: ancor meglio un Ad format accattivante
Lo scorso anno abbiamo lanciato il formato carousel, che mette a disposizione degli advertisers una creatività maggiore per presentare i loro prodotti all’interno del News Feed e veicolare azioni come ad esempio le installazioni di app e le visite ai siti web. Le Carousel ads, inoltre, si sono rivelate ottimi strumenti di storytelling per brand marketers e, oggi, annunciamo la possibilità di inserire video al formato carousel.
L’unione di video nel formato carousel offre agli esperti di marketing numerose funzioni per uno storytelling coinvolgente all’interno del News Feed. Ad esempio:
Una concessionaria di auto può utilizzare, per pubblicizzare una nuova auto, un video brandizzato a livello nazionale, seguito da promozioni regionali
Un retailer può mostrare un video promozionale di una nuova linea di abbigliamento sportivo seguito dalle immagini dei prodotti presentati
Un’azienda CPG potrà utilizzare un video brandizzato a livello nazionale per un nuovo prodotto alimentare, seguito da immagini di diverse preparazioni di un pasto.
Il roll-out dei video in formato carousel inizierà questa settimana all’interno di Power Editor, e sarà ampliato ad Ads Create Tool nelle prossime settimane.
Facebook
Fondata nel 2004 a Menlo Park da Mark Zuckerberg e in Italia dal 2009, la missione di Facebook è di offrire alle persone il potere di condividere e di rendere il mondo sempre più aperto e connesso. Le persone utilizzano Facebook per stare in contatto con i propri amici e famigliari, per scoprire cosa succede nel mondo e condividere ed esprimere ciò che è importante per loro. Facebook si basa sulla cultura hacker, un ambiente in cui la capacità creativa di problem solving e di prendere decisioni velocemente viene premiata. La filosofia aziendale, che si fonda sui concetti di apertura e accesso alle informazioni, incoraggia le persone ad essere audaci e a muoversi velocemente e interagire costantemente per sviluppare nuovi prodotti.