Manager

28 settembre 2015 | 18:15

Mark Hutchinson, presidente e amministratore delegato per l’Europa di General Electric

General Electric annuncia il 28 settembre la nomina di Mark Hutchinson a nuovo presidente e amministratore delegato per l’Europa. Hutchinson succede a Stephan Reimelt, che è stato nominato presidente e ad di GE Power Conversion, e la cui carica è effettiva dal prossimo 19 ottobre. Hutchinson riporta a John Rice, vice presidente di General Electric e presidente e ad di GE Global Growth. Resta inoltre responsabile dell’integrazione di Alstom, la più grande acquisizione industriale nella storia di GE; in questo ruolo, continuerà a riportare al presidente e ad di GE Jeff Immelt.

Mark Hutchinson, presidente e ad di General Electric Europa (foto da ge.com)

Precedentemente, Hutchinson è stato presidente e ad di GE Greater China, responsabile per la strategia di crescita di GE in Cina e a capo di un team di 18.000 persone tra manifatturiero, sourcing, commerciale e altre funzioni. Durante il suo mandato in Cina, Hutchinson ha portato avanti una strategia di sviluppo condivisa per tutte le divisioni di GE, contribuendo a una crescita a doppia cifra del gruppo durante la sua leadership. Hutchinson è vice presidente di GE e membro del corporate executive council dell’azienda. Originario della Gran Bretagna, è stato in precedenza a capo dell’advisory team per l’Asia per Barclays Merchant Bank, con base a Hong Kong.

John Rice ha commentato: “Questo è un periodo molto emozionante per GE, e per GE in Europa: stiamo trasformando GE in un’azienda leader nel settore industriale digitale. Mark sta ricoprendo un ruolo chiave nell’operazione GE-Alstom, e siamo lieti del fatto che continuerà a guidare il processo di integrazione per GE. Siamo fortunati ad avere una persona del calibro di Mark a capo di GE in Europa. Ha costruito la sua carriera sviluppando team di lavoro e mettendo in atto progetti di sviluppo in tutto il mondo. Mark combina un ampio background come business leader globale con una profonda conoscenza dei temi locali, sviluppata sul campo negli importanti mercati in cui ha operato”. GE attualmente ha più di 94.000 dipendenti in Europa in 900 siti, con oltre 25 miliardi di dollari di fatturato ed esportazioni superiori a 15 miliardi di dollari verso mercati di tutto il mondo. GE chiude l’operazione con Alstom nel quarto trimestre del 2015.